Gp Usa F1 2015: Ferrari ad handicap, Hamilton vede il titolo

Dieci posizioni in griglia di penalizzazione per Vettel e Raikkonen, l'inglese più vicino al Mondiale 2015

Sebastian Vettel

Gp Usa F1 2015 – Le probabilità di conquista del titolo di Lewis Hamilton erano già elevate, ma ora sono aumentate ancor di più: la Ferrari ha annunciato che utilizzerà il quinto motore nella gara di Austin e, dunque, sia Sebastian Vettel che Kimi Raikkonen saranno penalizzati di 10 posizioni in griglia, non potendo così partire meglio della sesta fila.

Anche se quello americano è un tracciato dove i sorpassi sono possibili, il tedesco dovrà rimontare sino alla seconda posizione per tenere viva la lotta al titolo, se l’inglese conquisterà il successo. Non impossibile, ma sicuramente molto difficile. “Era nei nostri piani – spiega Vettelper avere la massima potenza ad ogni gara”. E anche per continuare il lavoro verso il 2016.

Per poter festeggiare il suo terzo titolo iridato, Lewis dovrà conquistare 9 punti più del ferrarista e 2 in più del compagno di squadra Rosberg: “Non faccio calcoli e non mi interessa dove lo vinco – ha detto l’inglese – mi interessa solo che ci riesca”. Le probabilità di farlo con il cappello da cowboy in testa, sul podio americano, sono però sempre più alte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail