F1: Ecclestone su Todt "Dovrebbe fare un passo indietro"

Il boss del Circus chiede l'addio del francese: "E' più interessato alle questioni di sicurezza stradale, rispetto alle corse"

Ecclestone davanti ai microfoni

F1 – La scorsa settimana il Consiglio Mondiale, oltre che approvare il calendario definitivo del Mondiale 2015, aveva conferito più poteri alla coppia Ecclestone-Todt, per le decisioni più urgenti sui temi chiave riguardanti la Formula 1. I due si sono impegnati a presentare le proposte entro il prossimo 31 gennaio, ma non vanno particolarmente d’accordo e non sono in sintonia.

Il boss del circus, infatti, pensa che il francese non abbia abbastanza autorità nei confronti delle scuderie: “Se c’è un problema, gli piace risolverlo in maniera molto democratica – le sue parole a Sky Sports UK – Vuole cercare di mettere tutti d’accordo per farli felici”. Invece, per Ecclestone non si possono risolvere così i problemi, ma serve un decisionista, come era Max Mosley.

Big Bernie non usa mezze parole per chiedere a Todt di lasciare la presidenza della FIA, per occuparsi di altro: “E’ più interessato alla sicurezza stradale, rispetto alle corse – ha chiuso – Forse dovrebbe fare un passo indietro e lasciar prendere a qualcun altro le decisioni per la Formula 1”. Non certo un messaggio velato, vedremo ora se e come risponderà l’ex team principal della Ferrari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: