Ferrari: a Natale 2015 la promessa di crescere assieme

Come da tradizione, prima delle feste di fine anno, riunione conviviale alla Gestione Sportiva, con l'intervento dei nomi forti del team.

xxxx during the Abu Dhabi Formula One Grand Prix at Yas Marina Circuit on November 29, 2015 in Abu Dhabi, United Arab Emirates.

In un salone della Nuova Logistica vestito a festa, si sono ritrovati gli uomini del “cavallino rampante”, per celebrare insieme l'imminente festa di Natale. L'occasione è stata buona per tracciare i bilanci ed esprimere le speranze in vista della prossima stagione agonistica.

Presenti all'appuntamento tutti gli uomini della Gestione Sportiva, gratificati dall'intervento dei nomi forti della scuderia di Maranello. A fare gli onori di casa, come riporta lo spazio web ufficiale del team, il presidente Sergio Marchionne, che ha ringraziato tutti i dipendenti e i loro familiari.

Le ambizioni sono alte per il campionato all'orizzonte: “Sappiate -ha detto il numero uno di casa Ferrari- che la vera battaglia inizia nel 2016. Noi abbiamo due piloti che sono già stati campioni del mondo e tecnici in grado di riportarci in vetta. Quest’anno saremmo stati contenti con due vittorie e ne abbiamo ottenute tre, oltre a tanti piazzamenti sul podio. La cosa più importante è stata la valorizzazione delle risorse interne, senza prendere tanta gente da fuori”.

Non ci sono citazioni espresse ai titoli iridati, ma pare evidente che sia questo l'obiettivo, velatamente presente anche nelle parole del team principal Maurizio Arrivabene: “Il nostro scopo per il prossimo anno è quello di lavorare con ancor più determinazione, per meritarci questo marchio che dobbiamo portare con onore”. I piloti Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, coinvolti insieme agli altri, hanno chiara la situazione, ma hanno preferito ringraziare i presenti, raccontando le loro emozioni, prima delle meritate vacanze, mentre la squadra continuerà a lavorare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail