Targa Florio 2016: si festeggiano le 100 edizioni

Si avvicina una celebrazione importante, per rendere un doveroso omaggio alla storia del motorsport.

A inizio maggio i motori torneranno a rombare in Sicilia, per l'edizione numero 100 della mitica Targa Florio. La gara automobilistica madonita è nata nel 1906, ma non si è disputata tutti gli anni. Ecco perché il numero di eventi non riflette l'età anagrafica.

Il nome Targa Florio evoca felici emozioni, legate a un evento agonistico che ha scritto il suo nome nelle pagine più belle del motorsport. Ricordare quella sfida è un doveroso omaggio alla storia.

Momento clou, sul piano sportivo, degli appuntamenti celebrativi in programma dal 5 all'8 maggio, sarà la gara del Campionato Italiano Rally, affiancata dall'Historic Rally.

Al via, gli equipaggi della sfida tricolore attraverseranno Piazza Verdi, dinnanzi al maestoso Teatro Massimo di Palermo, passando in mezzo a due ali di folla per lasciare il capoluogo siciliano alla volta delle Madonie.

A Collesano l’emozione lascerà il posto all’adrenalina per elettrizzare la marea di pubblico pronta ad invadere il paese madonita, dove i motori romberanno di nuovo in mezzo al centro abitato ed i fari illumineranno a perdita d’occhio la gente. Avvincente il catalogo di prove speciali, per uno spettacolo di sicura presa.

Molto attese dagli appassionati anche la Targa Classic e, soprattutto, l'Historic Speed, passerella dinamica da Floriopoli a Cerda con piloti e macchine della storia della corsa voluta da don Vincenzo Florio. Lo spettacolo è pronto.

  • shares
  • Mail