Lucas Di Grassi Tester Pirelli Live @ Nürburgring


Prima che Trulli esca dal Motorhome Pirelli, qui al Nürburgring arriva anche Lucas Di Grassi. Lucas è un pilota brasiliano con origini italiane e lo scorso anno ha corso con la Virgin Racing. Dall'Aprile di quest'anno è collaudatore per Pirelli.

Ciao Lucas, ci racconti com'è la vita del collaudatore? "E' un lavoro che richiede innanzitutto molta precisione. Di solito facciamo due, tre giorni di test per circa otto ore di guida al giorno, arriviamo a fare fino 800 km a test. Dal mio punto di vista si tratta anche di tenermi sempre in forma, perchè dopo i test c'è ovviamente un periodo nel quale non guido". Che auto utilizzi per i test? "E' una Toyota appositamente modificata per i test". Su quali piste effettuate i test? "Jerez, Barcellona, Istambul. I prossimi test saranno ad inizio Agosto a Monza." Il feedback dei test è personale oppure ci sono dei dati obiettivi? "Beh si ovviamente io dico quale sono le mie sensazioni per il tipo di mescola che proviamo, poi ci sono vari tipi di dati che vengono analizzati".

Un po' ti mancano le gare? (sorride) "Effettivamente un po' si, ma questo è il mio lavoro, si tratta di un lavoro importante e voglio portarlo avanti al meglio". Hai sempre corso in pista, hai mai pensato di fare un po' di fuoristrada, rally oppure qualcosa tipo Parigi Dakar? "Si, ma non subito, magari tra qualche anno. Credo che una volta provata l'esperienza dei rally è un po' difficile tornare indietro. Nel senso che è un'esperienza completamente diversa, e se vuoi farla bene ti ci devi dedicare completamente. Andare avanti e indietro non avrebbe senso". E invece delle moto cosa mi dici? (sorride) "No, no, le moto proprio no..." Senti, ho visto che stavi guardando la gara del Tour, sei un appassionato di ciclismo anche tu? "Si... mi piace molto, è un bello sport". Chi è il tuo ciclista preferito? Chi vincerà? "Spero che vinca Andy Schleck, se lo merita".

In bocca al lupo a Schleck ma soprattutto grazie Lucas!

  • shares
  • Mail