In Spagna vince Verstappen, Ferrari sul podio, disastro Mercedes

Con le Mercedes fuori al primo giro, le Ferrari si devono "accontentare" del secondo e terzo posto...

MONTMELO, SPAIN - MAY 15:  Max Verstappen of Netherlands and Red Bull Racing celebrates his first win on the podium during the Spanish Formula One Grand Prix at Circuit de Catalunya on May 15, 2016 in Montmelo, Spain.  (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

E' stata la giornata di Max Verstappen: il dociottenne pilota olandese vince al debutto sulla Red Bull ed entra nella storia come il vincitore più giovande della F1.

Sucidio Mercedes: come definire altrimenti la gara odierna? Al primo giro i due piloti si sono praticamente buttati fuori da soli, a dimostrazione che non ci possono essere due galli in un solo pollaio. Dal punto di vista tecnico la scuderia tedesca è davanti a tutti, un po' di frizioni tra Hamilton e Rosbgerg permettono di lasciare spazio agli altri, oltre che allo spettacolo.

Di fronte a questo il bicchiere Ferrari è senza dubbio mezzo vuoto. Chi si aspettava una gara "tranquilla" per le rosse ha dovuto ricredersi. L'ha detto ache Arrivabene: "la doppietta avrebbe dovuto essere un'altra, quella vera. Però abbiamo visto che abbiamo avuto le stesse debolezze notate ieri, nelle curve lente, infatti nonostante fossimo i più veloci non si riusciva a passare e detto questo... Andiamo avanti. Il campionato è lungo e dobbiamo essere concentrati. Non tanto su questo podio ma sugli errori che sono stati fatti e vedere di migliorare". A questo punto risulta però stonato il riferimento a Mercedes: "Oggi vorrei dire che la Mercedes a non essere arrivata. Noi invece siamo riusciti ad arrivare sino in fondo. Oggi quelli fermi sono stati loro. Noi andiamo avanti".

Si, perchè sebbene Raikkonen abbia meritato il secondo posto mentre il terzo di Vettel è stato "facilitato" dalla foratura di Ricciardo, non c'è dubbio che a vincere sia stata la Red Bull di Verstappen.

Certo, Red Bull non ha ne la pressione mediatica ne il "peso" del tifo che Ferrari si porta ad ogni gran premio, ma è pur vero che senza proclami, zitti zitti, hanno tirato fuori l'asso dalla manica nel modo giusto e nel momento giusto.

Complimenti allora al "predestinato" Max Verstappen ed alla fucina di talenti di casa Red Bull. Se non ci fosse lo stradominio tecnico Mercedes, sarebbe un campionato divertente.

Ordine di arrivo F1 GP Spagna 2016

1. MAX VERSTAPPEN RED BULL RACING 1:41:40.017
2. KIMI RAIKKONEN FERRARI +0.616s
3. SEBASTIAN VETTEL FERRARI +5.581s
4. DANIEL RICCIARDO RED BULL RACING +43.950s
5. VALTTERI BOTTAS WILLIAMS +45.271s
6. CARLOS SAINZ TORO ROSSO +61.395s
7. SERGIO PEREZ FORCE INDIA +79.538s
8. FELIPE MASSA WILLIAMS +80.707s
9. JENSON BUTTON MCLAREN +1 Giro
10. DANIIL KVYAT TORO ROSSO +1 Giro

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail