Gp Monaco F1 2016: la gara Ferrari vista da Vettel e Raikkonen

Gli uomini di Maranello rientrano dal Principato con un magro bottino. Poteva andare meglio.

Ferrari's German driver Sebastian Vettel drives at the Monaco street circuit, on May 29, 2016 in Monaco, during the Monaco Formula 1 Grand Prix. / AFP / PASCAL GUYOT        (Photo credit should read PASCAL GUYOT/AFP/Getty Images)

Gp Monaco F1 2016 – La sfida di Monte Carlo non ha prodotto l'esito sperato dagli uomini Ferrari. Il weekend in Costa Azzurra poteva andare meglio per le “rosse”, ma ci sono anche delle note positive.

Sebastian Vettel è giunto quarto, mentre il compagno di squadra Kimi Raikkonen non ha neppure visto la bandiera a scacchi, perché costretto al ritiro da un contatto contro le barriere nel corso del decimo passaggio.

Ricordiamo che la corsa, iniziata sotto una fitta pioggia, è proseguita in condizioni di pista asciutta fino alla chiusura delle danze, quando Lewis Hamilton ha rotto il suo digiuno, recuperando il gradino più alto del podio al volante della Mercedes.

Tornando alla Scuderia Ferrari, c'è l'impressione che il potenziale sia più alto di quanto non sembri. Maurizio Arrivabene cerca un miglioramento in tutti i settori: "Il nostro risultato è stato in parte compromesso dalla prestazione in qualifica. La macchina aveva un buon passo, ma questo non basta, perché occorre essere competitivi in tutto il weekend. Dobbiamo lavorare molto per curare i nostri punti deboli e al tempo stesso migliorare nei settori in cui siamo già forti".

Queste le parole di Vettel a fine gara: "Penso che avrei potuto fare meglio. La strategia era giusta, ma avrei dovuto trovare il modo di superare Felipe Massa. Credo di aver perso lì il podio. Adesso bisogna voltare pagina, abbiamo ottenuto punti importanti e dopo sei gare c'è ancora tanto da raccogliere".

Ecco il resoconto di Raikkonen: "Purtroppo ho toccato il muro e danneggiato l’ala anteriore, che è rimasta incastrata sotto la macchina. Va in archivio un fine settimana difficile, concluso con un risultato negativo per me. Ora continueremo a lavorare per migliorare, sicuramente possiamo fare meglio alla prossima gara".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail