F1: McLaren e Ferrari potrebbero raggiungere la Red Bull

ross brawn

Molti uomini della F1 sono convinti che sia solo questione di tempo prima che McLaren e Ferrari raggiungano la Red Bull in pista.

Il team di Milton Keynes ha avuto un avvio dominante nel campionato in corso, con Sebastian Vettel vittorioso in cinque delle sei gare di apertura, ma il tedesco, saldamente al vertice della classifica conduttori, ha conquistato un solo successo nelle ultime cinque sfide, mentre la McLaren ha trionfato in tre occasioni e la Ferrari in una.

Se in casa Red Bull si pensa che la RB7 sia ancora la monoposto di riferimento, Ross Brawn crede che non sarà così per lungo tempo ancora. Il manager della Mercedes si esprime in questi termini: "E' impossibile prevedere cosa accadrà a partire da Spa-Francorchamps, ma abbiamo visto che Ferrari e McLaren sono state brillanti nei loro progressi, che probabilmente continueranno nel resto della stagione".

Steve Nielsen, direttore sportivo della Renault, condivide l'analisi: "Il fatto che Ferrari e McLaren stiano ancora perfezionando l'effetto aerodinamico degli scarichi soffiati offre loro margini di miglioramento superiori a quelli della Red Bull".

Anche se le cose dovessero andare così, resta però da vedere se le due squadre riusciranno ad agganciare la Red Bull e Sebastian Vettel nelle due classifiche iridate. L'impresa sembra estremamente difficile, ma la speranza è l'ultima a morire.

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail