Martin Whitmarsh: "Il titolo è ancora possibile per la McLaren"

Martin Whitmarsh

Martin Whitmarsh dice il titolo mondiale è ancora possibile per i suoi piloti, nonostante il gap in classifica di Lewis Hamilton e Jenson Button, che si trovano, rispettivamente, a 88 e 100 punti da Sebastian Vettel. Il boss della McLaren, felice per il successo conquistato dalla MP4-26 nelle ultime due gare, vuole puntare alla gloria in ognuna delle rimanenti sfide.

Lui ammette che sarà molto difficile battere Vettel, ma è fermamente convinto che l'argomento iridato non sia per niente improprio: "E' una possibilità da non escludere prima del tempo. Cercheremo di imporci in ogni corsa, anche se sappiamo che sarà un'impresa dura. Questo è il massimo che possiamo fare per ridurre lo svantaggio. E' difficile erodere il margine di Sebastian, ma la matematica lascia delle chance".

Whitmarsh crede che la McLaren non debba concentrarsi sul titolo, ma questo potrebbe giungere se tutto andasse per il verso giusto. Ogni sforzo deve quindi focalizzarsi sul miglior bilancio in ogni singolo Gran Premio, sperando nell'aiuto degli altri: "Vorrei tante doppiette, magari con la Ferrari sul terzo gradino del podio. Non abbiamo intenzione di rinunciare allo lotta, non siamo mai stati un team che molla. Anche questa volta sarà così. Qualunque cosa accada, abbiamo intenzione di puntare a vincere ogni gara: è la nostra grande sfida".

Via | Autosport.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: