Jaime Alguersuari: "Vedremo cosa mi riserverà il futuro"

jaime

Jaime Alguersuari si rifiuta di preoccuparsi del futuro in Toro Rosso, insistendo nel dire che non avrà problemi ad attendere la fine della stagione per conoscere il suo destino. Il pilota spagnolo, entrato nel team di Faenza a metà 2009 per sostituire Sebastien Bourdais, non raccolse nessun punto in quella stagione.

Andò meglio nel 2010, quando portò a casa cinque punti, tre meno del compagno di squadra Sebastien Buemi. Quest'anno si trova ancora una volta dietro il collega svizzero, sul quale paga due lunghezze di ritardo. Nonostante ciò, il driver iberico non vive l'ansia del futuro in Formula 1: "Per il momento sono alla Toro Rosso, non so nulla di quello che accadrà l'anno prossimo. Vedremo come finirà la stagione, poi tireremo le somme. L'obiettivo principale è quello di dare l'apporto migliore al lavoro della squadra nelle prossime tappe del campionato".

Alguersuari parla bene della sua scuderia, ma non rinuncia a sognare nel lungo termine: "Mi piacerebbe, un giorno, trovarmi nella macchina più veloce e nella squadra migliore. Lottare per le retrovie non è il massimo delle aspirazioni, spero di crescere. Il gruppo dove mi trovo mi sta aiutando a fare dei progressi, sono contento di farne parte. Il sogno nel cassetto è però quello di trovarmi, in un futuro non troppo lontano, nei piani alti della classifica". Ci riuscirà?

Via | Plaet-f1.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: