GP Australia F1 2017: la gara vista dalla prospettiva Pirelli

Vettel ha conquistato con la Ferrari il successo a Melbourne con un solo pit stop. Ecco il bilancio Pirelli.

Albert Park, Melbourne, Australia. Sunday 26 March 2017. World Copyright: Sam Bloxham/LAT Images ref: Digital Image _J6I5231

GP Australia F1 2017 - Giornata felice per la Ferrari a Melbourne. Sebastian Vettel ha vinto con la "rossa" il primo appuntamento agonistico dell'anno. Il successo del pilota tedesco del "cavallino rampante" è giunto partendo da un primo stint più lungo rispetto a Lewis Hamilton, che era scattato al comando dopo aver conquistato la pole position.

Al rientro dal pit stop Vettel si è insediato davanti al rivale inglese, che ha poi regolato nelle fasi successive dell'evento sportivo, fino al trionfo finale, maturato con merito.

Tutti i piloti che hanno chiuso la gara, tranne due, si sono fermati una sola volta; i primi quattro hanno optato per il passaggio dalle Ultrasoft alle Soft. Tutte e tre le mescole sono state utilizzate in corsa, con il giro più veloce – registrato nelle fasi conclusive- inferiore di oltre due secondi rispetto allo scorso anno.

La maggior parte dei piloti ha iniziato la gara su Ultrasoft; l’esordiente Antonio Giovinazzi, su Sauber, è stato il pilota più in alto in classifica a partire con le Soft.

pirelli-2.jpg

pirelli-3.jpg

  • shares
  • Mail