Test Bahrain F1 2017: bilancio positivo per Pirelli

Bilancio positivo per i recenti test F1 di Sakhir, utili a raccogliere dati per gli sviluppi futuri.

BAHRAIN, BAHRAIN - APRIL 16: Sebastian Vettel of Germany driving the (5) Scuderia Ferrari SF70H on track during the Bahrain Formula One Grand Prix at Bahrain International Circuit on April 16, 2017 in Bahrain, Bahrain.  (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

La prima sessione di test interni al calendario agonistico F1 2017 è andata in scena negli scorsi giorni sul circuito del Bahrain, dove nell'ultimo fine settimana si è disputato il terzo atto della stagione sportiva, con il successo di Sebastian Vettel su Ferrari.

I collaudi di Sakhir hanno dato a Pirelli la possibilità di iniziare (il martedì con la Ferrari), il programma di sviluppo per le coperture 2018, come definito dal Regolamento Sportivo. Il prossimo test gomme si terrà il 16 e il 17 maggio a Barcellona, quando a testare le specifiche Pirelli per il prossimo anno saranno Renault e Toro Rosso.

In totale, nei due giorni di prove, sono stati percorsi dai team presenti 1761 giri, pari a circa 9536 chilometri. Le indicazioni acquisite torneranno utili per il futuro. Ecco le parole di Mario Isola, Responsabile Car Racing di Pirelli:

Siamo soddisfatti dei risultati di questo test. Siamo riusciti a portare a termine il nostro piano. Abbiamo effettuato screening su diversi livelli di mescola, raccogliendo molti dati utili che analizzeremo a Milano e che forniranno la base di sviluppo dei test di Barcellona.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO