F1 2017: una Ferrari da titolo, ultima prova del nove a Barcellona

Gli annunciati aggiornamenti portati da Mercedes per il Gp Spagna F1 2017 saranno il banco di prova finale per la Ferrari. Poi si potrà sognare

sebastian-vettel.jpg

Dopo le vittorie in gara, è arrivata in Russia anche la pole position. La Ferrari ormai si può ritenere definitivamente in lotta per il Mondiale 2017, anche se il mancato successo di Sochi ha lasciato un po’ di amaro in bocca a Maranello. L’ultima conferma dovrà arrivare tra due settimane a Barcellona, con l’effettivo sbarco della Formula 1 in Europa, dove più di una volta sono arrivati aggiornamenti importanti, con la possibilità di cambiare ancora i rapporti di forza in pista.

La Mercedes ha, infatti, annunciato delle novità importanti per il Gp di Spagna e, dunque, proverà (forse per l’ultima volta) a riprendersi quei favori del pronostico e quel vantaggio, che ora si sta spostando verso il rosso tricolore. Se Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen supereranno indenni anche la pista catalana, non tanto nel risultato finale ma nelle prestazioni, allora saremo davvero pronti per un entusiasmante duello tra i due team per i titoli piloti e costruttori, dopo gli anni di dominio tedesco.

La prova di Barcellona dovrà anche dare ulteriori risposte in casa Mercedes: la vittoria di Valtteri Bottas in Russia è stato un lampo, su un tracciato sempre amato dal finlandese, oppure è davvero un nuovo avversario in casa per Lewis Hamilton? Se i due piloti delle frecce d’argento inizieranno a togliersi punti a vicenda, la Ferrari potrebbe avere una carta in più per provare a tornare sul trono iridato. Visto che a Maranello non paiono esserci dubbi: il ‘cavallo’ (anzi, il Cavallino) su cui puntare è certamente Vettel.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail