GP Spagna F1 2017: la gara Ferrari secondo Vettel e Raikkonen

Secondo posto per la Ferrari nella sfida di Montmelò, dove si è confermata la tempra prestazionale della SF70H.

during the Spanish Formula One Grand Prix at Circuit de Catalunya on May 14, 2017 in Montmelo, Spain.

GP Spagna F1 2017 - Gara con molte sfumature per la Ferrari oggi a Montmelò. Il team del "cavallino rampante" ha guadagnato la piazza d'onore con Sebastian Vettel, ma forse poteva andare meglio. Giornata da dimenticare per Kimi Raikkonen costretto al ritiro per un incidente determinato da altri.

Si conferma lo spessore della nuova monoposto del "cavallino rampante", che dimostra in ogni situazione di avere (molta) sostanza. Questo apre scenari di fiducia per gli appassionati del mito di Maranello.

Vettel è contento di come sono andate le cose, ma non del tutto. Ecco le sue dichiarazioni a fine gara:

Sono partito bene, ho visto che Lewis aveva fatto slittare le gomme, e ho continuato a guardare negli specchietti per vedere se qualcuno era partito meglio. Il primo “stint” è andato bene, ma poi abbiamo dovuto fermarci ai box per evitare che gli altri cambiassero gomme e ci passassero con l’undercut. Anche la seconda fase è andata bene, mi sono avvicinato a Valtteri che era in piena crisi di pneumatici. Mi ha bloccato, alla fine sono riuscito a passare ma avevo già perso tantissimo tempo. Dopo l’ultimo pit-stop abbiamo fatto il possibile: la macchina andava bene, con Lewis è stata battaglia ravvicinata. Mi fa piacere avere la possibilità di lottare con le Mercedes, e oggi possiamo essere molto contenti ma non del tutto. Il team è in grande forma, dobbiamo migliorare per essere davanti.

Anche Maurizio Arrivabene parla sulla stessa lunghezza d'onda:

Peccato per il risultato finale; tuttavia da questo GP Spagna usciamo con la consapevolezza di poter disporre di una macchina solida e molto veloce. Bisogna mantenere umiltà e concentrazione, perché c’è ancora molto lavoro da fare e altrettanto da migliorare. Il campionato è ancora lungo e per noi è già tempo di guardare avanti, al GP di Monaco.

Comprensibile lo stato d'animo di Raikkonen, visibilmente deluso per come sono andate le cose:

Sono partito bene, ma sul rettilineo sono stato bloccato da Bottas, ho alzato il piede e mi sono spostato a sinistra per lasciargli spazio: a quel punto, non so come, mi ha colpito alla posteriore destra, la macchina ha avuto un sobbalzo e sono finito sulla vettura di Verstappen. Sia io che Max non potevamo farci niente, quando vieni colpito così da dietro non hai modo di evitare il contatto. Pensavo di aver lasciato a Valtteri spazio sufficiente. Sfortunatamente la mia gara è finita lì. Ovviamente sono molto deluso, eravamo andati bene per tutto il fine settimana ed ero contento del comportamento della macchina.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO