GP Spagna F1 2017: la gara dalla prospettiva Pirelli

Hamilton ha vinto la corsa di Montmelò, giocata dai protagonisti su più strategie gomme.

Mercedes' British driver Lewis Hamilton jumps from his car as he celebrates winning at the Circuit de Catalunya on May 14, 2017 in Montmelo on the outskirts of Barcelona during the Spanish Formula One Grand Prix. / AFP PHOTO / TOM GANDOLFINI        (Photo credit should read TOM GANDOLFINI/AFP/Getty Images)

GP Spagna F1 2017 - Gli onori della gloria, nella sfida di Montmelò, sono andati a Lewis Hamilton su Mercedes. L'asso di Stevenage si è imposto nel confronto iberico dopo una lunga battaglia con la Ferrari di Sebastian Vettel. Fra i due c'è stato anche un contatto dopo l'ultimo pit stop.

Entrambi si sono fermati due volte dopo essere partiti con pneumatici soft. Diverse, invece, le scelte sulla sequenza delle mescole: Hamilton ha optato per uno stint intermedio con le medium per poi finire con le soft, mentre Vettel ha scelto le soft per il secondo stint, chiudendo la gara con le medium.

Le diverse strategie hanno prodotto comunque una grande vicinanza "territoriale" nelle varie fasi della corsa, che si è tradotta in una battaglia tra Mercedes e Ferrari, in un quadro climatico caldo e asciutto. Sul gradino più alto del podio è finito l'inglese della "stella", seguito dal tedesco del "cavallino rampante".

Solo tre piloti sono partiti con pneumatici medium. Daniil Kvyat su Toro Rosso ha optato per una strategia medium-soft-soft, arrivando a punti, dopo essere partito in coda al gruppo. Anche Pascal Wehrlein ha chiuso nelle posizioni "che contano": ottavo a seguito di una penalità di cinque secondi e con una sola sosta effettuata con la Sauber, completando due stint all'incirca uguali su soft e medium.

Seguono le grafiche Pirelli dell'evento agonistico di ieri.

gp-spagna-1.jpg

gp-spagna-2.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO