F1, Mateschitz: "Non ho intenzione di vendere la Toro Rosso"

Dietrich Mateschitz

Negli ultimi giorni è circolata la voce di una possibile cessione della Toro Rosso alla compagnia d'affari International Petroleum Investment Company, con sede ad Abu Dhabi. Secondo alcuni osservatori l'operazione si dovrebbe concretizzare nel futuro prossimo, quindi in tempi abbastanza stretti.

Dietrich Mateschitz tarpa però le ali a queste speculazioni e dice che non ha nessuna intenzione di vendere il team di Faenza, pur dovendo fare i conti con gli onori e gli oneri di possedere due squadre in Formula 1.

Il miliardario austriaco ammette, tuttavia, la disponibilità a considerare la presenza di un partner societario, come successo in precedenza con Gerhard Berger. Ecco le sue parole in un'intervista al quotidiano The Independent, che gli ha posto la questione: "L'ingresso di un altro soggetto nel capitale sociale non sarebbe da escludere, a patto che il partner sia quello giusto".

Mateschitz, ovviamente, non vuole cedere la Red Bull Racing, che si appresta a conquistare una splendida doppietta iridata, anche se è difficile trovare uno sponsor grosso, per la forza del marchio che porta in dote nel nome. Ma questo non è essenziale, come lascia intuire l'owner: "Il ritorno dell'investimento è in termini di marketing". Specie quando i risultati, ci permettiamo di aggiungere, sono così brillanti.

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: