CIR Rally San Marino 2017: vince Scandola, Andreucci ancora più leader

Vittoria netta per Scandola nella tappa più recente del tricolore rally.

scandola.jpg

Successo per Umberto Scandola, su Skoda Fabia R5, al Rally San Marino 2017. Il pilota veneto, degnamente assistito alle note da Guido D'Amore, si è imposto nella sfida più recente del campionato italiano rally, confermando un'ottima sintonia con i fondi sterrati. Quella maturata ieri è stata una vittoria netta, frutto di una costante leadership durante la gara.

Piazza d'onore al traguardo per Paolo Andreucci e Anna Andreussi, su Peugeot 208 T16 R5. Il pluricampione tricolore, staccato di quasi due minuti e mezzo dal leader, guadagna ulteriore terreno sul più diretto inseguitore nella classifica generale, mettendo a frutto la giornata infelice di Simone Campedelli, che ha pagato le conseguenze di una sbavatura di guida con urto, foratura e ritiro, al volante della sua Ford.

Performance incredibile per Kalle Rovanpera, autore di una gara maiuscola a soli 16 anni di età. Peccato che il finlandese sia stato costretto all'abbandono, per una noia tecnica alla sua Peugeot, quando sul finire della gara occupava la seconda posizione assoluta. Il suo talento è comunque fantastico: bisognerà tenerlo d'occhio in futuro, perché saprà brillare.

Terzo posto alla bandiera a scacchi per il pilota siciliano Andrea Nucita, su Ford Fiesta R5 della Scuderia Phoenix. Dietro di lui, in quarta piazza, è giunto Costenaro su un'auto del "leone rampante". Poi Hoelbling, Dalmazzini, Ceccoli, Panzani, Bruschetta e tutti gli altri.

CIR Rally San Marino Classifica Finale

01. Scandola-D'Amore (Skoda Fabia R5) in 1:42'30.0
02. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) a 2’25.4
03. Nucita-Vozzo (Ford Fiesta R5) a 2’53.1
04. Costenaro-Bardini (Peugeot 208 R5) a 4'25.6
05. Hoelbling-Grassi (Skoda Fabia R5) a 4'49.8
06. Dalmazzini-Ciucci (Ford Fiesta R5) a 5’24.307.
07. Ceccoli-Capolongo (Ford Fiesta R5) a 5’50.3
08. Panzani-Baldacci (Peugeot 207 S2000) a 5'52.5
09. Bruschetta-Zortea (Subaru Impreza) a 9’22.7
10. Pollara-Princiotto (Peugeot 208 T16 R5) a 10’07.4

Classifica CIR Assoluto

01. Andreucci 73,50 punti
02. Campedelli 58
03. Scandola 57
04. Rusce 18,50
05. Perico 18
06. Nucita 16,5
07. Rovanpera 15

Classifica CIR Costruttori

01. Peugeot 94,5 punti
02. Skoda 64

Classifica CIR 2RM

01. Gilardoni 74 punti
02. Pollara 64,5
03. Canzian 43,50
04. Villa 19

Classifica CIR Junior

01. Pollara 48,5 punti
02. De Tommaso 32,5
03. Mazzocchi 29
04. Bottarelli 24,5
04. Manfredi 16

Classifica CIR R1

01. Martinelli 72,50 punti
02. Strabello 62
03. Coppe 54,50
04. Rosso 47,50
05. Paris 35
06. Scalzotto 38
07. Bravi 29,50
08. Antonucci 22,50

Classifica CIR Terra

01. Dalmazzini 34,50
02. Costenaro 33,75
03. Ceccoli 33
04. Marchioro 26,50
05. Hoelbling 18

Via | AciSportItalia.it

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO