GP Belgio F1 2017: Hamilton vince davanti a Vettel a Spa-Francorchamps

Onori della gloria per la Mercedes nella tappa più recente del calendario agonistico.

Mercedes' British driver Lewis Hamilton takes a corner during a practice session for the Formula One Chinese Grand Prix in Shanghai on April 8, 2017. / AFP PHOTO / GREG BAKER        (Photo credit should read GREG BAKER/AFP/Getty Images)

GP Belgio F1 2017 - La gara di Spa-Francorchamps ha confermato le impressioni delle qualifiche, consegnando il successo a Lewis Hamilton, primo al traguardo nella sfida delle Ardenne con la sua Mercedes. Piazza d'onore per Sebastian Vettel su Ferrari, staccato di circa due secondi dalla linea di testa. Terzo posto per Daniel Ricciardo, che ha messo la sua Red Bull davanti alla "rossa" di Kimi Raikkonen. Alle loro spalle sono giunti, nell'ordine, Valtteri Bottas, Nico Hulkenberg, Romain Grosjean, Felipe Massa, Esteban Ocon e Carlos Sainz, ultimo della top ten. Andiamo alla cronaca della corsa.

Al via Hamilton conserva il comando delle danze, seguito a un soffio da Vettel. Conservano la posizione anche i più diretti inseguitori. Per un po' di giri i due di testa viaggiano incollati l'uno all'altro: facile prevedere una bella lotta fra loro. Al dodicesimo passaggio il leader accusa dei problemi di blistering. Poco dopo va ai box, per il primo pit stop. L'asso di Stevenage rientra al quarto posto, dietro Raikkonen, che è sotto osservazione per non aver frenato a dovere la sua marcia durante il regime di bandiera gialla. Pochi minuti dopo il finlandese del "cavallino rampante" sarà costretto a uno stop&go di 10 secondi, come penalizzazione, dopo aver eseguito la sua sosta ai box nei giri precedenti.

Anteriori alla penalità inflitta all'alfiere nordico delle "rosse" anche i pit stop di Vettel e Bottas, che seguono nell'ordine Hamilton, in cima alla classifica. Siamo alla 21ma tornata e i primi dieci hanno cambiato le gomme. Al 30° giro dietro il trio al vertice ci sono Ricciardo, Raikkonen, Hulkenberg, Grosjean, Magnussen, Massa, Perez e Ocon. Nello stesso passaggio le due Force India si "baciano", costringendo i commissari a fare intervenire la safety car. Raikkonen ne approfitta per un nuovo pit stop. Stessa decisione per Vettel e per gli uomini delle "frecce d'argento".

All'uscita dell'auto di sicurezza, le posizioni di testa disegnano una nuova geografia, perché al terzo posto c'è ora Ricciardo, seguito da Raikkonen e Bottas. Hamilton gira a ritmo spavaldo, lasciando intuire le sue intenzioni. L'obiettivo è quello di conservare il primato, per guadagnare la gloria. Vettel, comunque, gli è molto vicino. Il ferrarista, però, non riuscirà a contrastare la sua marcia vittoriosa. Quando sventola la bandiera a scacchi, Hamilton taglia al comando la linea del traguardo, seguito dal tedesco di Maranello, che conserva la leadership iridata, anche se la distanza fra i due si accorcia, scendendo a 7 punti.

GP Belgio F1 2017 ordine d'arrivo

01 Lewis Hamilton Mercedes 1:24’42″820
02 Sebastian Vettel Ferrari + 2″358
03 Daniel Ricciardo Red Bull + 10″791
04 Kimi Raikkonen Ferrari + 14″471
05 Valtteri Bottas Mercedes + 16″456
06 Nico Hulkenberg Renault + 28″087
07 Romain Grosjean Haas + 31″553
08 Felipe Massa Williams + 36″649
09 Esteban Ocon Force India + 38″154
10 Carlos Sainz Toro Rosso + 39″447
11 Lance Stroll Williams + 48″999
12 Daniil Kvyat Toro Rosso + 49″940
13 Jolyon Palmer Renault + 53″239
14 Stoffel Vandoorne McLaren + 57″078
15 Kevin Magnussen Haas + 67″262
16 Marcus Ericsson Sauber + 69″711
17 Sergio Perez Force India Rit.
18 Fernando Alonso McLaren Rit.
19 Max Verstappen Red Bull Rit.
20 Pascal Wehrlein Sauber Rit.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO