F1 2018: Aston Martin main sponsor Red Bull

La partnership fra Red Bull ed Aston Martin giunge a un nuovo sbocco in Formula 1, di valore strategico sul piano del marketing.

SINGAPORE - SEPTEMBER 14:  Daniel Ricciardo of Australia and Red Bull Racing has a seat fitting in the garage during previews ahead of the Formula One Grand Prix of Singapore at Marina Bay Street Circuit on September 14, 2017 in Singapore.  (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

Aston Martin e Red Bull rafforzano l'intesa. La casa automobilistica di Gaydon, che produce granturismo e supercar di prestigio, sarà main sponsor del team delle "lattine volanti" nel Campionato del Mondo F1 2018. Le due aziende collaborano già dal 2016, per la progettazione e lo sviluppo della Valkyrie, hypercar disegnata da Adrian Newey. Ora giunge un nuovo step nella partnership.

Autosport aveva previsto la cosa con largo anticipo, ipotizzando il trasferimento dell'intesa nell'universo dorato del Circus. Adesso lo scenario si avvia a prendere forma, con una presenza comunicativa importante, al punto che la squadra di Milton Keynes dovrebbe correre il prossimo anno con la denominazione di Aston Martin Red Bull Racing.

Ovvio il valore della presenza nel mondo dei Gran Premi sul piano delle ricadute in termini di immagine sui prodotti di serie dall'indole più sportiva, specie se di natura ibrida come la Valkyrie. Su questo fronte appaiono chiare le parole pronunciate da Andy Palmer, amministratore delegato di Aston Martin, che in occasione della gara di Singapore aveva parlato della F1 come di un terreno interessante per raggiungere l'obiettivo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail