F1 2017: Toro Rosso sostituisce Kvyat con Gasly

L'universo dorato della Formula 1 riserva dei colpi di scena, anche quando le auto sono ferme. Eccone uno che riguarda la Toro Rosso.

daniil_kvyat.jpg

La Toro Rosso affiderà una delle sue monoposto, nel GP Malesia F1 2017, a Pierre Gasly. Il driver francese affiancherà in pista Carlos Sainz Junior, per difendere i colori del marchio al posto di Daniil Kvyat, sostituito dalla seconda guida nel prossimo appuntamento del calendario sportivo del Circus. Anche in Giappone e nelle sfide successive accadrà la stessa cosa, ma Gasly potrebbe gestire le dinamiche della monoposto di Faenza per un periodo ancora più lungo. Si aspettano dalla squadra ulteriori informazioni in tal senso.

Il driver russo, ex Red Bull, sta pagando dazio per i risultati deludenti maturati nel corso della stagione, con soli 4 punti in 14 Gran Premi, contro i 48 del compagno di squadra Sainz. A peggiorare il quadro, il negativo sigillo nella gara di Singapore, dove Kvyat ha perso punti preziosi in modo molto deludente, urtando la sensibilità e la pazienza dei vertici del team.

Per cercare di salvare il salvabile, nella prospettiva della lotta per la quarta piazza iridata, Helmut Marko ha deciso di giocare la nuova carta: sarà quella giusta? Difficile dirlo, ma ha prevalso la necessità di provare un'altra soluzione, al cospetto di un quadro statico e poco felice rispetto alle aspettative. Per Galsy, campione GP2 2016, si prospetta una splendida opportunità per mettere in mostra le sue doti di pilotaggio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail