GP Malesia F1 2017: l'attesa di Vettel e Raikkonen in Ferrari

Vettel e Raikkonen sono concentrati sulla sfida di Sepang, che si preparano ad affrontare con fiducia.

BAHRAIN, BAHRAIN - APRIL 13:  Sebastian Vettel of Germany and Ferrari in the Paddock during previews to the Bahrain Formula One Grand Prix at Bahrain International Circuit on April 13, 2017 in Bahrain, Bahrain.  (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

GP Malesia F1 2017 - Poche ore ci separano dall'avvio delle danze sulla pista di Sepang e in casa Ferrari si respira aria di ottimismo, dopo il passo falso di Singapore. Gli uomini del "cavallino rampante" vogliono mettere alle spalle la delusione di Marina Bay, che pesa come un macigno sulla situazione di classifica della squadra di Maranello e dei suoi interpreti. Lo si evince chiaramente dalle parole di Sebastian Vettel:

Abbiamo parlato di quanto accaduto a Singapore e guardiamo già avanti. Il team ha reagito bene, siamo tutti entusiasti di essere qui in Malesia. Sappiamo di avere un buon pacchetto, per cui vedremo come andrà. Voglio vincere le prossime gare e non devo pensare a nient'altro al momento. Credo che possiamo avere ancora successo. Dipende solo da noi se fare un buon uso dei nostri mezzi. Nella maggior parte delle gare abbiamo dimostrato di essere competitivi, vogliamo ancora migliorare. Non vedo l'ora di correre qui. Abbiamo ancora molte gare davanti a noi e tante cose possono accadere.

Kimi Raikkonen, sulle pagine ufficiali del sito Ferrari, sembra sulla stessa lunghezza d'onda. L'unica cosa su cui vuole concentrarsi è la prossima gara. Ecco le parole del pilota finlandese:

Un altro weekend di gara si profila all'orizzonte ed il nostro approccio è sempre lo stesso; faremo del nostro meglio per essere primi e secondi alla fine. Ho buone memorie di Sepang. Qui ho vinto la mia prima gara nel 2003 e quello fu un giorno speciale. Nel 2008 ho vinto di nuovo per la Scuderia Ferrari, quindi sono molti i bei ricordi. Il circuito è bello da guidare. Le condizioni possono essere estreme, per tanti motivi, e la pista è molto esigente sia per la macchina che per il pilota. Può fare molto caldo e all'improvviso piovere, e quando piove qui c'è così tanta acqua che non si riesce più a guidare a causa dell'acquaplaning. Difficile sapere cosa accadrà durante questo weekend, ma da domani capiremo qualcosa in più. Dovremmo andare bene.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail