F1, Webber: "Non sono stato abbastanza veloce per vincere"

webber

Sebastian Vettel ha vinto in modo autorevole il Campionato del Mondo di Formula 1. Il pilota tedesco della Red Bull ha dominato la stagione, anche se nel Gran Premio del Giappone è giunto "solo" terzo. Al suo attivo nove successi su quindici corse e molti secondi posti.

Diverso il ruolino di marcia del compagno di squadra Mark Webber, che non ha vinto neppure una gara in questo 2011, anche se si è avvicinato in diverse occasioni al gradino più alto del podio, con due piazze d'onore in Turchia e Belgio.

L'australiano ammette i suoi limiti: "Non sono stato abbastanza veloce e coerente per lottare con Sebastian per la vittoria". Mark pone l'attenzione sui problemi vissuti con gli pneumatici: "Vettel non ha avuto difficoltà al riguardo. La chiave è quella di ottenere un buon ritmo senza distruggerli. Devo migliorare in tal senso".

Webber nega di aver iniziato la stagione da numero due e dice che nel 2012 sarà pronto a battere il detentore del titolo: "Quest'anno abbiamo cominciato nelle stesse condizioni, ma è finita bene per lui, che è diventato campione. Non si sa mai cosa può succedere in futuro, quindi devo essere preparato, perché, forse, la nuova vettura potrebbe non metterlo a proprio agio".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: