WEC 2017: è doppietta Toyota a Fuji

Sotto la pioggia battente e con l'ostacolo della nebbia, arriva il successo in Giappone dell'equipaggio Buemi-Davidson-Nakajima

Toyota continua il suo dominio nella 6 ore di Fuji. La settima tappa del campionato WEC 2017 è stata un trionfo per il Gazoo Racing Team: Sébastien Buemi, Anthony Davidson e Kazuki Nakajima hanno vinto la loro terza gara della stagione, a bordo della TS050 HYBRID numero 8, mentre alle loro spalle si sono piazzati i compagni di squadra Conway-Kobayashi e Maria Lopez.

Le vetture della casa giapponese hanno mostrato la loro superiorità in condizioni da bagnato, confermando di trovarsi a loro agio su questo tracciato, dove hanno vinto cinque delle sei gare disputate. La pioggia e la nebbia hanno creato grandi difficoltà e numerose interruzioni (ben sei), ma Toyota ha utilizzato la giusta strategia, per portare al traguardo le due vetture davanti a tutti.

Terzo e quarto posto per le Porsche, sempre al comando della classifica costruttori con 58,5 punti di vantaggio su Toyota e vicina alla conquista del titolo. Molto più incerta, invece, la battaglia per il mondiale piloti tra gli equipaggi dei due team dominatori della stagione, con le ultime due gare che saranno decisive. Si tornerà in pista il prossimo 5 novembre in Cina, con la 6 ore di Shanghai.

WEC 2017 Fuji: ordine d'arrivo

1 - Buemi/Davidson/Nakajima (Toyota TS050) - Toyota - 113 giri in 4.24'50"950
2 - Conway/Kobayashi/Lopez (Toyota TS050) - Toyota a 1"498
3 - Jani/Lotterer/Tandy (Porsche 919) - Porsche a 2"272
4 - Bernhard/Bamber/Hartley (Porsche 919) - Porsche a 1 giro
5 - Canal/Prost/Senna (Oreca 07) - Rebellion a 3 giri
6 - Lapierre/Menezes/Negrao (Alpine A470) - Signatech a 3 giri
7 - Tung/Jarvis/Laurent (Oreca 07) - DC Racing a 3 giri
8 - Perrodo/Vaxiviere/Collard (Oreca 07) - TDS a 3 giri
9 - Rao/Hanley/Vergne (Oreca 07) - Rebellion a 3 giri
10 - Rusinov/Thiriet/Rossiter (Oreca 07) - G - Drive a 3 giri

  • shares
  • Mail