F1, Mercedes ottimista sugli obiettivi per il 2012

rosberg

Ross Brawn si dice ottimista sul fatto che la Mercedes possa raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi nel 2012. Anche se la squadra della "stella" non è stata in grado di raccogliere un successo da quando è subentrata alla Brawn GP, le cose potrebbero cominciare a girare meglio in futuro.

Le speranze dei vertici aziendali sono state mancate nel primo biennio, ma il team principal è fiducioso per il prossimo anno, anche in virtù delle nuove assunzioni effettuate nell'area tecnica. L'arrivo di Bob Bell, Aldo Costa e Geoff Willis dovrebbe produrre riflessi positivi sulla nuova stagione, dove la compagine anglo-tedesca mira a fare bene.

Gli uomini dello staff sono all'opera con passione, per puntare in alto, con un lavoro migliore di quello svolto in questo campionato. Dice Brawn: "Sulla monoposto 2012 ci sono dei riferimenti a quella attuale. Naturalmente introdurremo dei significativi cambiamenti, che ci rendono ottimisti sulla possibilità di conseguire risultati migliori. Quello che non sappiamo, però, è cosa riusciranno a fare gli altri".

"Come qualsiasi altra squadra - aggiunge il corpulento ingegnere britannico- abbiamo fede nel nostro lavoro, pensando di poter raggiungere le mete sperate. I tecnici stanno cercando di rendere possibili le nostre ambizioni. Puntiamo in alto in termini di performance ed efficienza, ma porsi un grande scopo non equivale a raggiungerlo. Penso, tuttavia, che ci aiuterà a capire cosa fare per crescere e diventare più competitivi. Finora le cose stanno andando bene con il nuovo progetto".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: