WRC Rally Australia 2017: Citroën vuole chiudere bene

In Australia si chiuderà la stagione agonistica del WRC 2017. Citroen punta ad abbassare il sipario in bellezza.

citroen-c3.jpg

Citroën Total Abu Dhabi WRT si prepara ad affrontare il Rally d'Australia 2017, tredicesimo ed ultimo atto di questa stagione WRC. Il compito di difendere al meglio i colori del "double chevron" farà capo a Stéphane Lefebvre-Gabin Moreau (n° 7), Craig Breen-Scott Martin (n° 8) e Kris Meeke-Paul Nagle (n° 9) che, con le C3 WRC, cercheranno di offrire il meglio del loro repertorio di guida, per consentire alla casa francese di chiudere la stagione con una nota positiva.

Nell'area di Coffs Harbour, tra Sydney e Brisbane, andrà in scena un rally dalle caratteristiche uniche, con un percorso su terra suddiviso tra piste larghe attraverso i campi e tracciati più tecnici che si snodano nella foresta pluviale. Il fondo è spesso ricoperto da pietrisco, molto scivoloso per i piloti chiamati a fare da apripista. Dopo alcuni passaggi, il suolo compatto permette grande aderenza, a meno che non intervenga la pioggia.

A fare da differenza, nel percorso più compatto pensato dagli organizzatori per l'edizione 2017, sarà la prova speciale di Nambucca, lunga circa 50 km, il cui svolgimento è previsto per l'alba di sabato. In virtù del fatto che i titoli mondiali sono già stati assegnati, è probabile una gara dai toni molto vivaci, in cui ognuno cercherà di fare del proprio meglio per mettersi in luce, senza pensare troppo ai calcoli ragionieristici.

Citroën Total Abu Dhabi WRT si muoverà su questa lunghezza d'onda. I piloti delle C3 WRC, con una posizione di partenza favorevole nella prima tappa, potranno in parte compensare la loro scarsa conoscenza del terreno: Kris Meeke, Stéphane Lefebvre e Craig Breen erano infatti assenti nell'edizione 2016. Presto vedremo come andrà a finire.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO