Alfa Romeo Sauber F1 Team potenzia lo staff

Il processo di irrobustimento dell'Alfa Romeo Sauber F1 Team procede nella giusta direzione, con uno staff potenziato.

A photo taken on December 2, 2017 shows the new Alfa Romeo Sauber Formula One Team car during its official presentation at the Alfa Romeo Historical Museum in Arese, near Milan.  Alfa Romeo are returning to Formula One after a 30 year absence as backers of Sauber next year. The Ferrari-powered team will be known as Alfa Romeo Sauber. / AFP PHOTO / Marco BERTORELLO        (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

L'avventura dell'Alfa Romeo Sauber F1 Team, che riporta il marchio del "biscione" nel Circus, sta prendendo ulteriormente forma, definendo i suoi dettagli. La nuova squadra potenzia l'organico, per assecondare meglio i nuovi bisogni posti dalla sfida in pista.

Alcuni siti specializzati parlano dell'imminente arrivo di 20 nuovi tecnici, attesi al lavoro all'inizio del prossimo anno. La più robusta dotazione di risorse umane qualificate dovrebbe consentire un più efficace percorso di crescita al team, che punta a fare bene, anche se all'inizio non tutto potrebbe risultare facile, nonostante gli sforzi di Marchionne e company.

F1: torna l'Alfa Romeo, come partner di Sauber

GENEVA, SWITZERLAND - MARCH 08:  An Alfa Romeo logo detail is seen during the 87th Geneva International Motor Show on March 8, 2017 in Geneva, Switzerland.  The International Motor Show showcase novelties of the car industry.  (Photo by Harold Cunningham/Getty Images)

Chi ama l'automobilismo conosce perfettamente la storia nobile dell'Alfa Romeo nel mondo delle corse, ecco perché la fresca notizia del rientro in F1, che segna il recupero del rapporto con le gare, viene salutato con entusiasmo dagli sportivi. La casa lombarda, dal prossimo anno, sarà partner tecnico della Sauber, che porterà il logo del biscione nelle fiancate delle sue monoposto, anche per il ruolo di main sponsor assunto dal glorioso marchio italiano.

Sono passati tanti anni dall'ultimo impegno nel Circus di Alfa Romeo, che risale al GP Australia del 1985, ma non sarà un salto nel buio, per il know-how di famiglia sempre ai massimi livelli. L'intesa avrà durata pluriennale e consentirà un reciproco travaso di esperienze che dovrebbe avere riflessi positivi per tutti i protagonisti di questo matrimonio. Sergio Marchionne, come riferisce il sito della Gazzetta dello Sport, si esprime in questi termini: "Abbiamo compiuto un passo significativo di ristrutturazione del marchio Alfa, pronto a scrivere un nuovo capitolo della sua storia leggendaria".

La squadra di Hinwil assumerà la denominazione di Alfa Romeo Sauber F1 Team e la partnership avrà implicazioni che andranno oltre il semplice fatto sportivo. Ora si attende qualche novità sul fronte piloti. In queste ore si fa largo l'ipotesi del reclutamento di Charles Leclerc, vincitore del titolo F2, il cui ingaggio potrebbe essere comunicato in tempi molto stretti, ma al momento è altro a fare notizia.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail