Ronnie Quintarelli Campione nel Super GT giapponese



Un pilota Italiano sugli scudi in Giappone, Ronnie Quintarelli in coppia con Masataka Yanagida ha vinto il titolo nel Super GT giapponese nella classe più importante, la GT500.

Quintarelli e Yanagida sulla Nissan del team Mola partiti dalla pole hanno concluso al secondo posto una gara caratterizzata dalla lotta con un’altra Nissan, quella di Motoyama-Treluyer del Team Motul: poi vincitrice con un distacco inferiore ai due secondi.

Il successo della coppia italo nipponica è arrivato al termine di una stagione intensa e competitiva, dove Quintarelli è sempre stato al top contribuendo in maniera decisiva alla conquista del prestigioso titolo.

Per quanto riguarda invece la classe GT 300 il titolo è stato conquistato dalla BMW Z4 Goodsmile, protagonista in tutta la stagione con l’equipaggio Bamba-Taniguchi.

Di seguito la classifica della gara

1 - Motoyama-Treluyer (Nissan GT-R) – Nismo - 53 giri 1:37'39"246
2 - Quintarelli-Yanagida (Nissan GT-R) – Mola - 1"803
3 - Ishiura-Iguchi (Lexus SC430) – Sard - 2"452.
4 - Izawa-Yamamoto (Honda HSV-010) – Kunimitsu - 2"703
5 - Michigami-Nakayama (Honda HSV-010) – Nakajima - 3"019
6 - Kogure-Duval (Honda HSV-010) – Dome - 3"435.
7 - Kaneishi-Tsukakoshi (Honda HSV-010) – Real - 20"326
8 - Lotterer-Nakajima (Lexus SC430) – Toms - 31"726
9 - Matsuda-Oliveira (Nissan GT-R) – Impul - 41"688.
10 - Tachikawa-Hirate (Lexus SC430) – Cerumo - 43"992
11 - Kataoka-Ara (Lexus SC430) - Bandoh - 48"476
12 - Yasuda-Wirdheim (Nissan GT-R) – Kondo - 50"665.
13 - Mutoh-Kobayashi (Honda HSV-010) – Suzuki - 1'27"903
14 - Wakisaka-Couto (Lexus SC430) – Kraft - 1 giro
15 - Ito-Oshima (Lexus SC430) – LeMans - 1 giro.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: