Simone Di Luca, buona la prima al Mugello

La stagione 2018 di Simone Di Luca è iniziata benissimo.

Clio Cup, trionfo per Di Luca al Mugello


Di N.M.B.

La stagione 2018 di Simone Di Luca è iniziata benissimo. Il pilota sponsorizzato da Motorsportblog ha subito conquistato al Mugello Circuit una perentoria doppietta nel primo evento della Renault Clio Cup Italia. Un successo che alza alle stelle il morale del pilota romano, addirittura impensabile fino a pochi giorni prima l’evento toscano.

La Faro Racing, il team di Fabrizio Tablò per cui ora milita Simone, era infatti all’esordio assoluto nella Renault Clio Cup Italia dopo anni di partecipazioni a RS Cup, Coppa Italia, TTM e Super Cup. La formazione viterbese, che è ora prima nella classifica per le scuderie grazie anche alle ottime performance sfoderate in Toscana da Andrea Mosca e Davide Casetta, compagni di team di Di Luca, aveva alle spalle poche sessioni di test pre-stagionali, compiuti per di più con pneumatici diversi dalla mescola obbligatoria prevista quest’anno per il monomarca curato dalla Fast Lane.

Di fatto la Faro Racing ha potuto utilizzare le gomme ufficiali solamente nelle prove libere del venerdì. Malgrado i pochi turni a disposizioni i tre concorrenti del team di Tablò sono riusciti a trovare una messa a punto ideale per affrontare al meglio le curve della pista di Scarperia. Forte della sua esperienza, Di Luca si è ben presto elevato nella lotta per la vittoria, trovando però due acerrimi avversari in Matteo Poloni e Felice Jelmini.

Oltre all’esperienza Di Luca ha trovato un valido alleato anche nella buona sorte: Poloni è infatti rimasto vittima di uno svarione per manche. Nella prima l’ex-protagonista della serie Time Attack è comunque riuscito a raggranellare il secondo posto, ma in gara due ha perso molte. Anche Jelmini junior è stato bersagliato dalla sfortuna in prima manche, forando una gomma su un cordolo e perdendo un giro. Nella seconda manche però il lombardo ha evitato errori ed eccessi ed il duello con Di Luca è stato uno dei più belli dell’attuale ciclo della Renault Clio Cup.

Il divario tra il romano ed il lombardo sotto la bandiera a scacchi è stato di appena ottantasette millesimi, uno dei più ridotti di sempre nella storia dei monomarca Renault italiani, fin dai tempi della coppa Renault 5! Va anche detto che il duello, pur accanito, è stato estremamente corretto da parte di entrambi i contendenti. Se Di Luca ha sempre fatto della correttezza uno dei suoi punti forti, Jelmini ha fatto indubbiamente tesoro delle lezioni del padre, pilota di successo nelle Autostoriche e quindi refrattario a quegli “eccessi di agonismo” tipici di altri concorrenti.

Lo stesso Di Luca apprezza il comportamento pulito del pilota Composit Motorsport. L’impegno di Simone Di Luca sembrava doversi circoscrivere alla sola gara del Mugello, ma ora tutto è cambiato ed il 6 Maggio a Misano Adriatico il romano sarà di nuovo della partita nella serie riservata alle Clio Turbo. Dopodiché, chissà cosa succederà…

Con “Due ottimi compagni di squadra” quali il friulano Davide Casetta, già esperto con le nuove Clio, ed il poliedrico toscano Andrea Mosca capace di fare “volare” qualunque vettura dalle Megane Trophy alle Alfa Romeo TCT, la Faro Racing punta a rimanere in alto.

Secondo Di Luca:

"C’è un rinnovato interesse per la Renault Clio Cup Italia. Al Mugello i partecipanti erano quasi venti e certamente a Misano Adriatico, tra debutti di nuove leve e ritorni di vecchi big, lo schieramento sarà ancor più ricco. L’atmosfera del campionato è positiva".

La Faro Racing non si ferma al solo impegno nella Renault Clio Cup Italia. Con tre “anziane” New Clio in specifica 2006 sarà anche in campo nella Super Cup. Ci sarà la possibilità di vedere anche le Clio Turbo nel campionato di Giordano Giovannini in assenza di concomitanze?

“Non credo” riferisce Di Luca “La squadra è intenzionata a vincere il titolo nel monomarca Renault e le Turbo non dovrebbero compiere escursioni extra-campionato”. A Simone Di Luca un in bocca al lupo per questa stagione 2018 in cui sarà supportato anche dal nostro blog!

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO