Novecentoundici, a Misano seconda uscita stagionale

Prima presenza per Gaiofatto, Montruccoli e Lastrucci

de-bellis-1.jpg

La Novecentoundici Race Cup si accinge a scendere in campo a Misano Adriatico per la seconda uscita stagionale. Lieve aumento del numero di iscritti rispetto al Mugello, anche se purtroppo si segnala la assenza di Armin Hafner a seguito della toccata patita in Toscana. La ZRS scenderà così in campo con il solo Riccardo De Bellis su Porsche 991 GT3 Cup. Si dovrebbe rinnovare il duello con la identica vettura di Michele Merendino e Giuseppe Guttadauro, schierata dalla Duell Race e reduce anche dall’ottimo weekend di Imola nel Campionato Italiano GT. Attenzione poi ad un’altra 991 GT3 Cup, pilotata da Andrea Sapino e Nicola Sarcinelli sotto i colori della Elettronica Conduttori. In GT B c’è poi Enrico Quinzio con la propria 991 GT3 Cup. In classe GT C spiccano sei Porsche 997 GT3 Cup, con la conferma di Alessandro Mazzolini per il Team Piloti Forlivesi e di Domenico Zonin per la Krypton. L’ex-protagonista del CIVT Loris Ruggi sarà affiancato ancora da Alessandro Parenti, mentre salvo complicazioni dovrebbe scendere in campo la perugina Bellspeed con Antonio Montruccoli in arte “Togo” e Giampaolo Lastrucci, volto noto della defunta Targa Tricolore Porsche. Debutto poi per la Martini Motors con il veterano lombardo Renato Gaiofatto. Completano lo schieramento due Porsche 996 GT3 Cup della classe GT E con Matteo Biassoni della Vago Racing e Giuseppe Panzacchi del Team Piloti Forlivesi. Programma molto elementare con prove il Sabato e gare la Domenica sulla lunghezza di venticinque minuti, la prima alle 9:00 e la seconda alle 15:35.

Dopo la prova di Misano la serie andrà in pausa per un altro mese per poi tornare in scena a Vallelunga il 3 Giugno prossimo.

 

N.M.B.

 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO