TCR, spettacolo a ranghi ridotti a Le Castellet

Griglia di qualità ma ci saranno diverse assenze

campionato-italiano-tcr-imola-2018-1.jpg

Il Campionato Italiano TCR scende in campo a Le Castellet per la seconda prova stagionale dopo l'elettrizzante esordio di Imola e sul tracciato sede del prossimo Gran Premio di Formula Uno si prospetta un grande spettacolo. Luigi Ferrara con la Alfa Romeo Giulietta della V-Action dovrà vedersela con un bel gruppo di avversari, capitanati dal forte bresciano Enrico Bettera con la Audi RS3 LMS della Pit Lane e l'equipaggio ufficiale della Seat Motorsport Italia formato dal giovane Matteo Greco e da Salvatore Tavano. Attenzione anche al veterano toscano Andrea Larini, fratello dell'ex-pilota Ferrari Nicola, che ad Imola con la Leon della Pit Lane ha saputo compiere cose egregie. Ci saranno anche piloti in cerca di rivincita, in particolare quelli al volante delle Hyundai i30 N. Federico Paolino ed Eric Scalvini cercheranno di riportare in alto le vetture di BRC Racing dopo una prima gara caratterizzata da penalizzazioni e problemi meccanici. Anche Nicola Baldan vuole riportare in alto la vettura coreana curata da Pit Lane dopo essere stato costretto a risalire dal fondo ad Imola. Tra le Honda Civic, non mancheranno i piloti della Target Competition della famiglia Gummerer, con il portoghese Jose Rodrigues, l'austriaco Juergen Schmarl ed il nostro Marco Pellegrini Anatrella. Tutti e tre hanno alternato ottimi momenti di competitività a colpi di sfortuna in Emilia e sono desiderosi di rifarsi. Massimiliano Mugelli rappresenterà la MM Motorsport con la sua Honda Civic ed intende migliorarsi dopo le prove tribolate di Imola, seguite però da due perentorie rimonte. Anche il romano Lorenzo Nicoli vuole rifarsi dopo la penalità che ha mortificato le sue ambizioni in seconda manche in Emilia. Nel trofeo per le vetture a cambio DSG primo leader è Giovanni Altoè con la Audi RS3 Lms, ma attenzione anche ad Ermanno Dionisio suo compagno di squadra ed a Max Gagliano sfortunato nella seconda gara di Imola con la Seat Leon Cupra curata dalla Seat Motorsport Italia. Atteso alla rivincita Alessandro Thellung subito KO a Imola in Gara Uno con la Leon della BF Motorsport. La presenza straniera, oltre ai piloti Target, la assicurano anche gli austriaci Peter Gross e Guenther Benninger, e l'esordiente turco Caglayan Celik. Saranno però diversi i piloti a mancare all'appello in Provenza. Era già programmata l'assenza di Andrea Argenti con la Opel Astra TCR della South Italy, così come quella della Gretaracing con il pugliese Francesco Savoia. La Peugeot 308 che la Autostar cura per Adriano Bernazzani e Raimondo Ricci prende un round di sosta in attesa del ritocco del Balance of Performance. Scelta difficile per Matteo Bergonzini, reduce da un positivo impegno in Coppa Italia a Misano Adriatico con la Leon della BF. Tra la gara di Le Castellet di questo weekend e quella del 20 Maggio a Franciacorta riservata alla serie turismo del Gruppo Peroni ha preferito infine la seconda. Mancherà anche Davide Nardilli, sfortunato in prima manche con la Honda Civic della MM Motorsport: ragioni logistiche e tecniche alla base del suo forfait. La corsa imolese, chiusa con un duro colpo sul muro del traguardo dopo una collisione con Gabriele Volpato, potrebbe avere già rappresentato l'epilogo dell'esperienza in TCR Italia per Plamen Kralev, che non esclude come nella scorsa stagione alcune partecipazioni nella serie TCR Europa. Per quanto riguarda Volpato e Cosimo Papi, gli sforzi del personale BD Racing nel riparare la loro Leon non sono bastati a permettere loro di correre a Le Castellet. Per loro ogni discorso è presumibilmente rinviato a Misano Adriatico, dove esordirà anche Cosimo Barberini con la Volkswagen Golf GTI rilevata a Gagliano. Al fianco di Barberini, che continuerà a correre nel Trofeo Abarth, anche il romano Massimiliano Chini. Non è escluso che la Golf scenda in campo a titolo di allenamento già a fine mese, nella seconda gara stagionale della Super Cup sempre in programma sulla pista rivierasca.

 

N.M.B.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO