Rally Italia Sardegna: vince il duo Neuville-Gilsoul, Toyota sul podio

Un bel duello che ha visto i primi due piloti, protagonisti assoluti. Terzo posto Esapekka Lappi e Janne Ferm su Toyota Yaris WRC.


Dopo quattro giorni, 313 Km cronometrati e 1.386 Km macinati il belga Thierry Neuville, in coppia con Nicolas Gilsoul sulla Hyundai i20 Coupè WRC di Hyundai Motorsport, primo per soli 7 decimi davanti a Sebastien Ogier e Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC di M-Sport.

Un bel duello che ha visto i primi due piloti, protagonisti assoluti anche della lotta per il titolo iridato, dimostrare ancora una volta di avere tutte le carte in regola. Fatto questo dimostrato dai tempi in prova realizzati, costantemente inferiori rispetto a quelli degli altri e dal distacco finale sofferto da chi li ha seguiti in classifica.

ott-tanak-2.jpg

Successo di Neuville ancora più pesante a livello di punteggio acquisito grazie alla vittoria del belga nella finale Power Stage che gli ha consentito l’acquisizione di punti, 30 in totale compresi quelli per il successo. Nella classifica iridata il belga precede ora Ogier di 27 lunghezze. Al terzo posto Esapekka Lappi e Janne Ferm su Toyota Yaris WRC hanno concluso a 1’56”3 dalla vetta, guadagnando comunque il podio.

Chiudono la top five Hayden Paddon, con Sebastian Marshall al volante di una Hyundai i20 Coupé WRC, quarti a 2’55”2 e Mads Ostberg con Torstein Eriksen su Citroen C3 WRC, quinti a 3’10”9.

Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul (Hyundai i20 WRC #5, Hyundai Shell Mobis WRT)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO