Lotus Cup, a Monza Cordini risponde a Guerra

Grande sfortuna per De Florian e Zucchi

liana.jpg

La Lotus Cup scende in pista all'Autodromo Nazionale di Monza con l'ultima gara prima della lunga pausa estiva. Anche stavolta i protagonisti del weekend brianzolo sono Francesco Guerra e Michael Cordini. Guerra si impone nella prima manche conducendo le operazioni senza grosse difficoltà dal primo all'ultimo giro, mentre Cordini conquista la piazza d'onore tenendo alle spalle la muta degli avversari capeggiata da Matteo Zucchi, Filippo Manassero e Giacomo Giubergia. Zucchi però rimane vittima di un contatto con Matteo De Florian ed è costretto a farsi da parte dopo tre giri. Anche De Florian sarà costretto tre giri dopo al ritiro. Manassero in tal modo riesce a fare sua la terza piazza difendendosi dagli attacchi di Giubergia. Per il quinto posto confronto molto serrato con Vito Utzieri, specialista del marchio Lotus, che precede solo all'ultimo Marco Cassera, l'austriaco Jurgen Heidenhofer, e Giampiero Cristoni. In grave difficoltà Nicolò Liana. L'ex-protagonista della Seat Ibiza Cup, dopo avere occupato il quarto posto nelle prime battute, è costretto ai box per sistemare il diffusore posteriore danneggiato da una toccata. Ripartito attardato, chiude undicesimo ed ultimo dei concorrenti a pieni giri. Un altro ex-protagonista del monomarca Seat, Franco Nespoli, si ferma a due giri dalla fine ma viene classificato tredicesimo: occupava il sesto posto al momento dello stop. In seconda manche Cordini è molto motivato e al settimo giro sopravanza Guerra per poi involarsi verso la vittoria. Nelle retrovie capita un po'di tutto: Utzieri viene penalizzato con un Drive Through per posizione irregolare in griglia, ma non lo sconta e viene squalificato; Zucchi viene costretto alla resa dal pedale dell'acceleratore ed alla Parabolica si infrangono i sogni di De Florian a causa di un errore in scalata. Nicolò Liana dal canto suo fa tesoro dell'esperienza della prima manche e chiude al terzo posto davanti a Manassero e Giubergia. Sesto Cassera che anche in Brianza si iscrive con il nom-de-bataille Mark Speakerwas . Più staccati Nespoli, Cristoni e Giuseppe De Virgilio subentrato a Fabio Radice. Decimo posto per Luca Silva, subentrato ad Heidenhofer, che precede Paolo Ferraresi e Stefano Zerbi. Guerra è nuovo leader di campionato a due gare dalla fine, con tre punti di vantaggio su Cordini. Terzo e più staccato Liana. La prossima gara sarà il 16 Settembre ad Imola.

N.M.B.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO