Uno sguardo all'estero: il DMV GTC

Crescono adesioni e prestigio della seconda serie tedesca per le GT

dmv-gtc.jpg

In Germania il campionato principale per le vetture GT è da diverse stagioni l'ADAC GT Masters e questo è fuori discussione con il suo nutritissimo schieramento ed il suo alto livello tecnico. Da un paio di stagioni è però emersa in Germania una seconda serie riservata alle Gran Turismo, una serie dedicata ai piloti ed ai team "semi-professionisti". Si tratta del DMV GTC che questo weekend è sceso in pista all'Autodromo di Monza con due gare sprint. A queste si aggiunge una gara Endurance che assegna punti per una ulteriore serie, la Dunlop 60. Il tardo pomeriggio di Venerdì vede proprio la Dunlop 60 inaugurare il programma agonistico con uno schieramento di dodici vetture impegnate per un'ora di gara. A vincere è la Audi R8 LMS di Tony Tulpe e Fabian Plentz, favoriti innegabilmente dalla collisione dell'identica R8 LMS di Kevin Arnold con il doppiato Jean-Luc Weidt, al via su una Audi R8 LMS in specifica GT4. Le due vetture sono costrette al ritiro e per spostare la Audi di Arnold, che divideva la vettura con la giovane e promettente Carrie Schreiner, è necessario l'intervento della Safety Car. Al nuovo via la Audi di Plentz e Tulpe allunga sul gruppo mentre per il secondo posto si battono la Porsche 991 GT3 R di Benny Hey e Laurents Hoerr e la Mercedes AMG di Josef Kluber e del veterano del VLN Kenneth Heyer. Alla fine è la Porsche turchese-blu a spuntarla sulla AMG. Per il quarto posto si registra la bella performance di un'altra Mercedes AMG con al volante Dietmar Haggenmuller ed un'altra leggenda del Motorsport tedesco, l'ex-pilota DTM e Porsche Supercup Uwe Alzen. Quinta posizione per l'unica Ferrari in pista. E'la 458 GT3 della Stile F, pilotata in passato anche da un signor pilota come Antonio Fuoco. Stavolta la guidano i Gentlemen-Drivers Pavel Strukov e Pavel Zhartsov. Sesta posizione per i vincitori della Classe 4, Christoph Dupré e Luis Glania su una Porsche 991 GT3 Cup. Sono dieci le vetture che completano la Endurance. Il giorno seguente si passa alle gare sprint e la prima manche vede il dominio delle Audi R8 LMS con il successo di Ronny C'Rock per il team Montaplast, squadra nota per le sue partecipazioni nel VLN. Secondo posto per la Schreiner dopo che il suo team ha sistemato la R8 LMS incidentata nella Endurance, mentre Tulpe è terzo davanti a Benny Hey, Strukov ed Haggenmuller. Suzanne Weidt scende in pista con una Lamborghini Huracan e nonostante una toccata le danneggi l'angolo anteriore destro riesce a chiudere ottava. In Classe 4 vince ancora Christoph Dupré affiancato da Claus Dupré. Per le 991 della squadra tedesca trionfo visto il secondo posto di classe di Luis Glania. Terzo Karl-Heinz Blessing con una 991 della Gigaspeed. In gara anche una vettura TCR, categoria ammessa nella DMV GTC. A pilotarla Kevin Arnold che non si fa intimidire dalla minor potenza del suo mezzo e conquista il successo in classe 6. Nella seconda manche sono in quattordici a partire con la Weidt eliminata da un guasto meccanico prima di entrare in pista. Anche stavolta Ronny C'Rock Wechselberger trionfa con la propria Audi R8 LMS davanti alla Schreiner ed a Tulpe. Benny Hey precede un terzetto di Mercedes AMG: quella di Stanislav Dobrev, quella di Kluber e quella di Haggenmuller. Per Strukov niente da fare a causa di un Drive Through che lo relega all'ottavo posto, davanti ai Dupré che sbancano ancora la classe 4 ai danni di Blessing e Glania. Arnold si ripete in Classe 6 dopo una performance dignitosa. La DMV GTC tornerà in campo il 27 e 28 Luglio all'Hockenheim, che il primo weekend di Ottobre ospiterà anche la gara finale della serie.

N.M.B.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO