Peugeot Competition 208 Top, a Roma con furore

Tutto da rifare per Ciuffi dopo il ritiro di San Marino

ciuffi.jpg

Il Trofeo Peugeot Competition 208 Top 2018 si lancia nel clima festoso del Rally di Roma Capitale con rinnovate emozioni. Il Rally di San Marino ha rimescolato le carte in ottica titolo con Tommaso Ciuffi che sconta duramente l'infossamento patito sugli sterrati di Sestino. Il figlio d'arte toscano è stato ripreso da Andrea Mazzocchi in testa alla classifica con trentasei lunghezze ed un errore sugli asfalti romani e frusinati potrebbe costargli il titolo. Rimane ancora in corsa per il titolo anche Jacopo Trevisani anche se con i suoi soli venti punti dovrà sperare in un doppio ritiro degli avversari che lo precedono per ridurre ulteriormente le distanze. Scarse le speranze di Lorenzo Coppe che paga duramente il ritiro al Targa Florio ed ora ha soli quattordici punti in carniere. Con le sole gare di Roma, Adriatico e Due Valli rimaste le sue chance sono legate a clamorosi "hara-kiri" collettivi. La mancata partecipazione di inizio stagione penalizza anche Davide Nicelli che segue a dodici punti. Cercano di guadagnare esperienza e qualche punticino anche Alessandro Nerobutto e Stefano Strabello che a San Marino sono stati entrambi protagonisti di infossamenti. Se il primo è riuscito comunque ad arrivare in fondo, Strabello è stato costretto alla resa. A partire da stasera dunque si rialza il sipario sul Trofeo Peugeot Competition 208 Top...Chi la spunterà?

N.M.B.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail