Magione, il punto sulla stagione 2018

Grande lotta per la supremazia in 318 Racing Series Divisione A

L'Autodromo dell'Umbria si gode un momento di pausa in attesa di riprendere l'attività il 16 Settembre con un evento del Trofeo Malossi e poi il 23 Settembre con il trofeo Bmw 318 Racing Series. Quest'ultimo campionato continua ad avere una certa vivacità proponendo in entrambe le Divisioni gare animate e con molti colpi di scena. In particolare la Divisione A vede un aspro confronto per la supremazia, nonostante griglie di partenza non affollate. A giocarsi il titolo quando rimangono le gare del 23 Settembre, 28 Ottobre e 18 Novembre sono Michele Parretta e Filippo Bencivenni, che comandano le operazioni a pari punti, 354. Il pilota-meccanico di Magione sta soffrendo più del previsto la accanita concorrenza del giovanissimo bolognese che, emerso lo scorso anno nella Divisione B, sta bruciando le tappe con la vettura della Speed Motor. Paolo Valeri e Diego Alessi sono più staccati ma ancora matematicamente in corsa per il titolo. In particolare, Diego Alessi sconta una serie di rotture meccaniche nelle gare precedenti che hanno condizionato la sua rincorsa alla leadership. Il resto della classifica della Divisione A è quasi completamente formato da presenze episodiche, ma a partire da Settembre le cose dovrebbero migliorare alla luce dell'ingresso di un paio di vetture gestite da Giordano Giovannini e di un esemplare curato dalla Tsunami RT. In Divisione B situazione nettamente in mano a Federico Lilli. Tornato in scena dopo un'assenza di alcuni anni, il giovane perugino ha ottanta punti di vantaggio su Paolo Spacchetti, che divide con Valeri la vettura della Bruumb. L'assenza di Rudy Funaro nel round di fine Luglio ha permesso all'umbro Stefano Brué ed al livornese Saverio Crea di sopravanzarlo e farlo retrocedere in quinta posizione. Si difende la giovane romana Silvia Simoni che occupa la ottava posizione con la vettura della Speed Motor. Va ricordato che la Simoni gareggia anche nel trofeo riservato alle Smart elettriche, dove ha subito raccolto ottimi risultati. Da segnalare nell'ultima gara i debutti di Michele Materni e Rolando Bordacchini. Il prossimo 23 Settembre oltre alla 318 Racing Series scenderanno in campo a Magione anche la Entry Cup per la seconda sortita stagionale sulla pista umbra ed il Trofeo Italia Storico. L'assenza di concomitanze con cronoscalate CIVSA e gare del Campionato Italiano Autostoriche dovrebbero permettere una crescita di iscrizioni, in vista della 2 Ore Anchise Bartoli in programma il prossimo 25 Novembre. Da non dimenticare l'11 Novembre la seconda prova stagionale dell'Individual Races Attack, la "salita in pista" che dovrebbe attirare una grande quantità di protagonisti delle cronoscalate nazionali.

N.M.B.

  • shares
  • Mail