GP New Jersey F1, arrivano le prime conferme

new_york

Comincia a delinearsi il Gran Premio di Formula 1 atteso in New Jersey nel 2013. Il sindaco di West New York ha confermato i piani per l'approdo del Circus in quest'area degli Stati Uniti: "L'evento avrà effetti economici assai benefici per il nostro territorio".

Oggi dovrebbe giungere l'annuncio ufficiale del governatore Chris Christies, visto che una conferenza stampa è stata programmata per le prossime ore. Negli auspici di alcuni, il circuito dovrebbe essere come un mix fra Monaco e Spa, con lo skyline di Manhattan in lontananza. La pretesa sembra un po' eccessiva, ma lo sfondo della Grande Mela avrà un fascino unico.

Pare che il contratto con i vertici del Circus abbia una durata di 10 anni, ma potrebbe ulteriormente estendersi. Nelle prossime ore ne sapremo di più. Prima è necessario avere conferma dell'intesa, per quanto sembri quasi certa. Con l'arrivo di questa tappa, gli Stati Uniti avranno due Gran Premi in futuro.

Secondo l'impostazione ipotizzata, la corsa del New Jersey si dovrebbe svolgere nel mese di giugno, per una facile staffetta con l'appuntamento in Canada, lasciando la sfida di Austin in coda al calendario, al fine di agevolare il raccordo con la tappa del Brasile.

Bernie Ecclestone non ha mai fatto mistero del desiderio di avere una seconda prova negli Stati Uniti d'America, con New York in cima alle sue preferenze. Ora il sogno si appresta a prendere forma, raddoppiando l'offerta a stelle e strisce, dopo aver formalizzato il rientro in quel territorio, che avverrà nella capitale del Texas, dove verrà costruito un apposito autodromo.

Il tracciato di Austin, dove nel 2012 si terrà il Gran Premio degli Stati Uniti, è stato battezzato "Circuit of the Americas". La striscia d'asfalto destinata al confronto agonistico sarà lunga 5.47 chilometri e proporrà 20 curve e significativi cambi di pendenza, che creano un profilo altimetrico molto interessante, in un quadro dove si miscelano elementi di diversa estrazione, coniugando aspetti moderni con caratteristiche dei tracciati di vecchia memoria. Per conoscere la trama del circuito del New Jersey si dovrà invece attendere.

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: