FIA Hill Climb Masters 2018: a Gubbio l'Olimpiade delle cronoscalate

Le prestigiose location della bellissima città medievale saranno lo scenario del grande evento con le star europee delle cronoscalate.

Si avvicina l'appuntamento con il FIA Hill Climb Masters 2018, in programma a Gubbio (PG) nel weekend del 14 ottobre. Gli appassionati si preparano a vivere le emozioni di questo evento d'eccellenza nell'universo dorato delle cronoscalate, che ricordano i tempi romantici dell'automobilismo con le forme aggressive e i melodici sound dei prototipi e delle granturismo in gara.

Nella suggestiva cittadina medievale dell'Umbria, conosciuta come la "Montecarlo delle salite", si ritroveranno le migliori stelle europee della categoria, in rappresentanza di 20 nazionalità, per quella che a tutti gli effetti può essere considerata un'Olimpiade delle cronoscalate.

Per l'occasione, Gubbio aprirà alcuni dei suoi più prestigiosi scrigni, facendo immergere gli ospiti nello splendore dei suoi tesori. Momenti clou della manifestazione saranno la Parata e la Cerimonia di Presentazione di piloti e nazionali, abbracciati dal calore del pubblico.

Al centro dell'evento, tuttavia, il confronto agonistico, che partirà nella giornata di sabato 13 ottobre con le due sessioni di prove ufficiali, in vista della gara di domenica, con tre salite per l'assegnazione del Masters.

Nella cerimonia di premiazione avverrà la consegna delle medaglie d'oro, d'argento e di bronzo per il podio individuale dei vincitori delle quattro categorie in gara e per il podio della Nation Cup con le tre migliori nazionali classificate.

Previsto il biglietto unico al costo di 15 euro valido per le prove del sabato e la gara di domenica (prevendite da lunedì 8 ottobre presso l'ufficio IAT del Comune di Gubbio), istituito anche come forma di contributo a una organizzazione che, tra passione e sacrifici, porta in Italia un evento unico e capace di ospitare campioni e auto che non è possibile ammirare in azione in contemporanea in altri contesti.

Nell'edizione 2014 del FIA Hill Climb Masters disputata a Eschdorf, in Lussemburgo, l'Italia vinse la medaglia d'oro nella Nation Cup. A Sternberk, Repubblica Ceca, nel 2016 il metallo più prezioso finì al collo di Simone Faggioli (vincitore assoluto e della Categoria 2 su prototipo Norma M20 Fc Zytek), di Lucio Peruggini (vincitore della Categoria 1 su Ferrari 458 GT3) e del britannico Scott Moran (vincitore Categoria 3 su Gould Gr61X-Nme), mentre la nazione campione in carica è la Slovacchia.

Via | Agenzia Erregimedia
Foto | Giuseppe Rainieri

  • shares
  • Mail