TCR Europe, a Monza inizia il rush finale

Molti piloti della TCR Italy presenti in Brianza, tra cui Tavano e Baldan

Il TCR Europe inizia il suo rush finale all'Autodromo di Monza e sulla pista lombarda ci sarà certamente da divertirsi. La corsa, che sarà abbinata all'International GT Open, vedrà al via ventotto concorrenti da tutta Europa. Leit-motiv della penultima gara di campionato sarà il duello per il titolo europeo tra Dusan Borkovic, in gara con la Hyundai i30 TCR della Target, e Mikel Azcona con la Cupra TCR della PCR Sport. I due sono divisi da appena due punti nella classifica di campionato e sicuramente in Brianza il loro duello sarà al calor bianco. Attenzione anche a Daniel Nagy con la Hyundai i30 N TCR di M1RA, ancora matematicamente in lotta per il titolo essendo staccato di venti lunghezze da Borkovic. Per cercare di aiutare Nagy a ridurre le distanze dai due agguerriti avversari, la squadra ungherese schiererà a Monza anche Nico Baldan, che con la M1RA ha già corso la gara TCR Italy di Vallelunga. Baldan non sarà il solo italiano a correre a Monza. Saranno in diversi a correre in Brianza, soprattutto per prepararsi alla finale della serie TCR Italy in programma sempre qui il 7 Ottobre. Spicca in particolare la Cupra TCR del leader di campionato italiano Salvatore Tavano che lotterà con la classica grinta per fare bene anche sulla scena europea. Con la Alfa Romeo Giulietta della Mulsanne impiegata a Vallelunga da Kevin Ceccon ci sarà invece il mitico Fabrizio "Piedone" Giovanardi. Due i piloti italiani in campo con le Subaru, sono Cosimo Barberini con la Impreza WRX della NOS Racing e Roberto Russo con la identica vettura della Top Run. Entrambe le Subaru correranno sotto l'ombrello della Race Republic. E sempre per l'Italia ci saranno anche Daniele Cappellari con la propria Volkswagen Golf ed il neo-campione della classe DSG del TCR Italy, Giovanni Altoè. Il veneto correrà sempre con la Audi RS3 LMS che gli ha permesso di fregiarsi campione di classe con una gara d'anticipo. Tra i nuovi arrivi europei spiccano il belga Benjamin Lessennes con la Honda Civic di Autodis Racing by THX e l'argentino Jose Manuel Sapag con la Cupra TCR della Baporo Racing.  Tra i big internazionali in gara spiccano l'ex-big del DTM Peter Terting con la Hyundai i30 N TCR di Autodis Racing, il ticinese Stefano Comini con la Civic di Autodis Racing by THX, l'ungherese Attila Tassi ed il britannico Josh Files con le Honda Civic di Hell Energy Racing with KCMG e il francese Jean-Karl Vernay con la Audi RS3 LMS di Leopard Lukoil. Non mancherà la Pyro, squadra abbastanza nota in Italia per i trascorsi nella nostra Clio Cup in società con la Target della famiglia Gummerer. Il team albionico sarà in campo con l'inglese Oliver Taylor. In aiuto dei duellanti al titolo PCR e Target porteranno in gara rispettivamente Danny Kross e l'ex-campione ETCC Kris Richard, rispettivamente su Cupra TCR e Hyundai i30 N TCR. Incastonata in un ricco programma, la doppia gara del TCR Europe sarà spalmata tra Sabato e Domenica. Sabato pomeriggio alle 17.35 la prima manche, Domenica mattina alle 12.10 la seconda gara.

N.M.B.

  • shares
  • Mail