Rallye Elba Storico 2018: vince Totò Riolo su Subaru Legacy

La sfida toscana si è chiusa col successo del pilota siciliano, che conferma il suo affiatamento con il sentiero agonistico dell'Elba.

Vittoria di Totò Riolo al Rallye Elba Storico 2018, al volante di una Subaru Legacy Sedan di 4° raggruppamento. Il gioielliere di Cerda, assistito alle note da Alessandro Floris, si è imposto con grinta, mettendo a segno il quinto successo nella gara toscana valida per il Campionato Europeo ed Italiano Auto Storiche.

La gloria dell'equipaggio CST Sport è giunta nonostante alcuni imprevisti, come una foratura ed un problema elettrico, recuperati con lodevole determinazione. Se Riolo e il suo compagno d'avventura hanno dato prova di grande carattere, anche la vettura giapponese curata dal Team Balletti Motorsport si è dimostrata all'altezza del compito.

Il pilota siciliano, che ha deliziato il pubblico con numeri di alta guida, si è così espresso a fine corsa: "Il Rallye Elba è una gara che amo, l'ho sempre dichiarato. Il feeling della squadra e l'intesa dell'equipaggio si confermano perfetti. Questa tappa del programma sportivo pianificato con CST Sport e tutti i nostri partner ci ha ripagato di tanti sforzi ed ha anche riscattato i problemi avuti in altre gare".

Piazza d'onore al traguardo dell'Elba storico per "Lucky", affiancato da Fabrizia Pons, che ha sofferto dei problemi al cambio sulla sua Lancia Delta HF Integrale. Gradino più basso del podio per De Zanche, giunto terzo sulla linea di arrivo, lottando con classe e determinazione contro gli agguerriti rivali, al volante di una Porsche 911 SC.

Rallye Elba Storico, ordine d'arrivo:

1. Riolo-Floris (Subaru Legacy) in 1h 34'44"1
2. "Luky"-Pons (Lancia Delta HF Integrale) a 13"3
3. Da Zanche-De Luis (Porsche 911 SC) a 40"3

Via | Agenzia ErregiMedia

  • shares
  • +1
  • Mail