Maserati Birdcage: video on board a Le Mans

Ogni tanto fare un tuffo nel passato, magari sedendosi idealmente a bordo della Maserati Birdcage, fa bene allo spirito degli appassionati di motorsport, perché fa vivere le emozioni più romantiche dell'automobilismo.

Questo gioiello del tridente, sbocciato nel 1959, è oggi un'auto d'epoca molto apprezzata sul mercato collezionistico, con quotazioni stellari nelle aste internazionali, ma non sono le cifre economiche il principale interesse di chi ama simili capolavori.

Il nome della Maserati in esame è riferito al telaio, composto da un fitto traliccio di elementi tubolari in acciaio a sezione minima che richiamano la foggia di una gabbia per uccelli, detta "birdcage" in lingua inglese.

La barchetta modenese, che corse nella categoria sport, nella sua versione delle origini era mossa da un motore era basato su quello della 200S: un due litri con 200 cavalli all'attivo. Poi divenne più grosso e potente nel corso degli anni, con gli step successivi. Ma adesso è giunto il momento di tuffarsi nelle emozioni del filmato, girato in occasione della Le Mans Classic 2018. Buona visione.

  • shares
  • +1
  • Mail