GP India F1: Mercedes impassibile all'esito delle libere

mercedes

Michael Schumacher non è affatto preoccupato del passo della Mercedes, dopo aver chiuso al 21° posto la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'India di Formula 1. Il sette volte campione del mondo era finito in quinta piazza in mattinata, ma ha ha vissuto un pomeriggio meno felice.

Anche se ha completato 28 giri, l'asso di Kerpen ha trascorso una buona quantità di tempo ai box, mentre i meccanici erano al lavoro sulla sua vettura. La mancanza di un crono interessante non gli genera ansia: "Nella prima sessione ero contento del bilanciamento della vettura, ma nella seconda le cose sono state più difficili, per tutta una serie di motivi. Nessuna preoccupazione, però".

Ecco perché il tedesco parla d'altro: "Questa è una pista molto interessante, con un layout impegnativo. E' certamente piacevole da guidare". La sua serenità si lega probabilmente al fatto che l'impegno della squadra si è concentrato sul passo di gara, come rivela il boss del team Ross Brawn: "Abbiamo avuto una giornata utile per conoscere il Buddh International Circuit. La maggior parte del nostro programma odierno era focalizzato sulla preparazione della sfida di domenica. La macchina sembra in ragionevolmente in forma".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail