Per Massimo Massaro stagione positiva in Super Cup

Il ternano è terzo nella classe Clio Cup

Dopo una stagione 2017 caratterizzata dalla vittoria finale di classe ma anche da un epilogo particolarmente sfortunato, il ternano Massimo Massaro si conferma nella Super Cup 2018. L'umbro, presente nel campionato fondato da Giordano Giovannini fin dalla gara inaugurale di Varano nell'Aprile del 2015, scende in pista anche quest'anno con la Renault New Clio grigio metallizzato pienamente ripristinata a livello estetico dopo l'incidente di Adria nella finale della Super Cup 2017, causato da un guasto ai freni. Il protrarsi dei tempi di ripristino costringe però Massaro a saltare il debutto stagionale sempre in programma ad Adria, esordendo a Misano Adriatico nell'evento in concomitanza con il Weekend del Camionista. In una griglia di ben quarantasette vetture e nonostante problemi in prova Massaro limita i danni contro il folto contingente composto tra gli altri da Fabrizio Paolo Tablò, Andrea Dalla Bona, Massimo Billo, Alberto Rizzo ed Emidio Luzi. Già nella prima manche di Magione, però, Massaro passa all'offensiva e conquista il primo podio di classe. Nella seconda manche, dopo un buon avvio, il ternano cede diverse posizioni cedendo nel finale al ritorno di Emidio Luzi. Ad Imola, in un clima torrido, Massaro è costretto a difendersi per noie tecniche terminando nelle posizioni di rincalzo. Massaro recupera comunque punti preziosi approfittando del forfait in qualifica di Mario Beltrami e Massimo Billo fermati da guasti tecnici. Nel round "casalingo" di Vallelunga Massaro inanella due terzi posti di classe che gli permettono di guadagnare ulteriore terreno in classifica. Il ternano, come già programmato ad inizio stagione, salta poi il round di Monza. In questa gara Andrea Ricca raccoglie otto punti e si avvicina pericolosamente a Massaro nella classifica provvisoria di classe. Il ternano si ripresenta quindi al via per la finale del Mugello l'ultimo weekend di Ottobre con l'obiettivo di consolidare il terzo posto nella classifica finale di classe. Il debutto di Fulvio Casciandrini, forte pilota fiorentino con una New Clio della Monolite, non agevola il compito di Massaro, ma la fortuna aiuta l'umbro con il guasto tecnico che obbliga il fiorentino al ritiro nei primi giri della prima manche. Per Massaro arrivano i preziosissimi punti del terzo posto di classe che gli valgono matematicamente il "podio". Il ternano comunque non si culla sugli allori e si schiera anche nella seconda manche nella tarda mattinata di Domenica. Massimo dimostra una buona padronanza del mezzo sulla pista bagnata e non compie errori, ma il motore che ancora risente dei postumi dell'urto di Adria non gli consente di reggere il passo dei diretti avversari. Per evitare un cedimento meccanico l'umbro riduce il ritmo e completa la gara al quarto posto di classe. Alla fine comunque Massimo Massaro termina al terzo posto in Classe Clio Cup nella Super Cup 2018, alle spalle di Tablò e Dalla Bona. Dopo una stagione intensissima, ora la Renault New Clio è a riposo in attesa di un intervento di revisione del propulsore. Massaro, dal canto suo, celebrerà il buon piazzamento in campionato partecipando alle premiazioni Super Cup 2018 in programma Sabato pomeriggio all'Autodromo dell'Umbria.

N.M.B.

  • shares
  • +1
  • Mail