ABS Corse chiude alla grande il 2018

Il veloce Stefano Quercioli si esalta con la Leon Supercopa a Magione

La ABS Corse di Empoli chiude nel migliore dei modi la stagione 2018. Il team toscano si presenta nell'ultima gara extra-campionato della Super Cup con la poderosa Seat Leon Supercopa pilotata dalla punta di diamante del team, il figlinese Stefano Quercioli. Già nelle qualifiche Quercioli otteneva un ottimo tempo, l'ottavo su diciotto vetture verificate, forte della migliore trazione della Leon sull'asfalto reso molto viscido dalla pioggia battente. La prima manche vedeva Quercioli scattare molto bene al via lanciato nelle prime posizioni e lottare con la Renault New Clio Cup di Matteo Belletti e la Renault New Clio E1 2.0 di Piergiorgio Ottuzzi, ai quali si aggiungeva il rimontante Gianfranco Bronzini con una Porsche 997. Dopo quattro giri però alla Vecchi Box Quercioli rischiava il patatrac, con Ottuzzi che andava a toccarlo. Quercioli e Bronzini andavano lunghi ma riuscivano entrambi a ripartire, la Leon nel contatto subiva alcuni lievi graffi al paraurti anteriore. La corsa era poi neutralizzata poiché Ottuzzi rimaneva fermo in posizione pericolosa prima del Tornantino con la scatola dello sterzo fuori uso. Al nuovo via Quercioli lottava per il decimo posto assoluto con la Porsche 997 GT1 del romano Enrico Martini. Il confronto durava per diversi giri finché Martini si girava alla Vecchi Box e, a causa di problemi al cambio, perdeva due giri prima di ripartire. Quercioli andava così a terminare la corsa in decima posizione assoluta e soprattutto vincente in Turismo 2. Nella seconda gara, con una griglia di partenza un po'ridotta ed assenza di pioggia, Quercioli partiva molto bene animando un "triello" all'ultimo sangue con le Renault New Clio Cup di Matteo Belletti e Walter Lilli. Il confronto tra i tre era forse il più bello ed accanito della seconda manche, con le New Clio regolarmente all'attacco alla Merzario ed alla Vecchi Box e Quercioli pronto a ristabilire le distanze sul Lungo Rettifilo dove la sua Leon Supercopa aveva lo scatto migliore. Il confronto veniva brevemente "disturbato" dalla rimonta di Simone Melatini con la Renault RS 01 di Oregon Team, costretto a recuperare dal fondo dopo una divagazione fuori strada alla Vecchi Box: il marchigiano scavalcava rapidamente Quercioli, Belletti e Lilli lasciandoli ben presto di nuovo in piena lotta tra loro. Walter Lilli era il primo a perdere terreno nel finale di gara, poi nell'ultimo giro Quercioli guadagnava quel margine sufficiente per conquistare il settimo posto assoluto con un'altra vittoria in Turismo 2. Finiva così in gloria il 2018 della Leon Supercopa ABS Corse; il lavoro del team empolese ha sempre permesso al bolide spagnolo di risollevarsi dai vari problemi tecnici, come dimostra l'ottima performance in seconda manche al Mugello dopo la rottura di un cuscinetto in Gara 1.

Toyota Corolla, la nuova sfida di ABS Corse


Il 2018 della ABS Corse registra, oltre all'esordio in Super Cup, anche la introduzione sulle piste italiane della nuova Toyota Corolla TS. Negli anni Novanta la Corolla era una delle vetture più apprezzate nel CIVT e nel Challenge Italiano conseguendo innumerevoli vittorie di classe ed Assolute; ora la squadra empolese fa rivivere il mito con due esemplari schierati in Super Cup ed affidati ai toscani Giuseppe Iuorio e Rodolfo Toccafondi. Iuorio ha preso parte alle gare di Imola e Vallelunga mentre Toccafondi ha esordito al Mugello andando subito a podio nella gremita classe T4. Le potenzialità della Corolla sono notevoli; già al debutto di Imola, con una griglia di 35 vetture, la vettura giapponese ha conquistato il podio di classe con Iuorio nella seconda manche assieme ad una eccellente quindicesima posizione assoluta su trenta vetture al traguardo. La sfida alle Honda ed alle Peugeot è lanciata. Risolti i problemi di affidabilità che hanno precluso a Iuorio la partecipazione alla gara di Scarperia, la Corolla TS si propone quale favorita per la vittoria in Turismo 4 nella Super Cup 2019.

N.M.B.

  • shares
  • +1
  • Mail