Sicurezza: i sistemi HANS engineered by Stand 21 diventano Stand 21 FHR

A volte i cambi di sigla servono ad allineare la gamma, ecco perché i sistemi HANS di Stand 21 diventeranno FHR.

A partire dal 1° gennaio 2019 i sistemi HANS Engineered di Stand 21 diventeranno sistemi Stand 21 FHR. Un cambio di denominazione che serve a fare chiarezza nella gamma e a rendere più facile la lettura delle proposte a listino.

Come probabilmente saprete, il sistema HANS (acronimo di Head And Neck Support), inventato a metà degli anni ottanta dal professore universitario statunitense Robert Hubbard, è un supporto di sicurezza utilizzato nel motorsport che riduce il rischio di infortuni a testa e collo.

Questo accessorio fa parte della famiglia FHR (Frontal Head Restraint) secondo la normativa FIA 8858-2010. In ragione di ciò e per mettere ordine alle denominazioni della sua linea commerciale, Stand 21 ha deciso di cambiare la sigla dei suoi sistemi HANS, togliendo quest'ultima identificazione.

Poiché FHR è l'unica famiglia di sistemi di ritenuta riconosciuta dalla federazione, adottando il nuovo codice letterario sarà facilitata la comprensione del prodotto, che (come dicevamo) diventerà Stand 21 FHR, in linea con la denominazione degli altri prodotti della gamma (Stand 21 Racewear, Stand 21 Helmets e via dicendo).

Il marchio Hans non sarà più associato al nome dell'azienda borgognese. Ovviamente tutti i sistemi FHR di Stand 21 manterranno la loro sigla identificativa e la loro omologazione FIA: il Club 3 proporrà un rapporto qualità-prezzo vincente, mentre l'Ultimate sarà il gioiello da F1 e WRC.

  • shares
  • +1
  • Mail