Ultim'ora: Al Attiyah dopo quattro anni trionfa alla Dakar!

Nikolaev vince tra i Camion

Trionfo per Nasser Al-Attiyah alla Dakar 2019. Dopo quattro anni il qatariota torna al successo nel Raid più importante, salendo ora a quota tre successi. Un'ulteriore affermazione per Al-Attiyah che può anche vantare una medaglia olimpica ottenuta alle Olimpiadi di Londra nel Tiro a Volo. Per la Toyota Gazoo Racing un successo veramente importante, ottenuto con l'ultimo equipaggio rimasto dopo i problemi che hanno penalizzato il sudafricano Giniel De Villiers e costretto alla resa dopo molti "patimenti" l'olandese Bernhard Ten Brinke. Alle spalle di Al Attiyah si sono scatenate le Mini JCW Dakar, con l'iberico Nani Roma riuscito a conquistare il secondo posto davanti a Sebastien Loeb. L'alsaziano, sempre navigato da Daniel Elena, porta comunque a casa un buon podio con il Peugeot 3008 Dakar della PH-Sport e si prepara al meglio per il Rally di Montecarlo di fine mese, nel quale esordirà con la Hyundai dopo molti anni di militanza su vetture del gruppo PSA. Quarto posto per Jakub Przygonski su Mini JCW Dakar dopo una performance davvero eccezionale grazie all'ottima intesa col navigatore belga Tom Colsoul, che gli intenditori ricorderanno come assiduo privato nel Mondiale Rally al fianco del fratello Bob. Quinto un altro ex-motociclista, Cyril Despres, che deve però ringraziare la sua buona stella per essere riuscito a riprendere dopo l'incidente nella nona tappa già fatale al "collega" Stephane Peterhansel. Il resto della Top Ten non registra modifiche sostanziali rispetto a ieri, salvo il "sorpasso" di Boris Garafulic con un Mini JCW Dakar ai danni di Giniel De Villiers. Il cileno termina così ottavo assoluto. Piccola rimonta finale per Carlos Sainz dopo una Dakar ricca di sfortune, alla fine termina tredicesimo con tanti rimpianti. Per quanto riguarda i Camion, la Kamaz fa la parte del leone con Nikolaev primo e Sotnikov secondo. Gerard De Rooy dopo molti problemi occorsi all'Iveco Petronas ufficiale si consola con il terzo posto. Tra gli SxS la lunga bagarre per la vittoria premia alla fine il cileno Francisco Lopez Contardo, con copilota Alvaro Juan Leon Quintanilla ed al volante di un South Racing Can-Am.

Ulteriori aggiornamenti nella giornata di Domani.

N.M.B.

  • shares
  • +1
  • Mail