Migliorano le condizioni di Niki Lauda

Era ricoverato per un violento attacco influenzale

Dopo alcuni giorni di ansia giungono buone notizie sulle condizioni di Niki Lauda. Il pilota austriaco tre volte Campione del Mondo di Formula Uno (1975 e 1977 con la Ferrari, 1984 con la McLaren) è stato dimesso dal reparto di terapia intensiva dell'ospedale AKH di Vienna nel quale era ricoverato da alcuni giorni a causa di un brutto attacco influenzale. L'austriaco è ancora particolarmente debilitato a causa del trapianto di un polmone verificatosi nello scorso mese di Agosto, che oltre a fare temere per la sua sorte ha indebolito il suo sistema immunitario. Fortunatamente la competenza dei medici ha evitato conseguenze più gravi e Lauda è riuscito a mettersi alle spalle questo nuovo brutto episodio. Nel corso della sua vita Lauda ha dovuto più volte affrontare momenti difficili ad iniziare dal famoso incidente sulla Nordschleife, nel quale la sua Ferrari prese fuoco dopo un impatto con la roccia. Salvato da Arturio Merzario, Lauda tornò alle corse dopo una quarantina di giorni al GP d'Italia a Monza, arrivando tra l'altro quarto e rimanendo in lizza fino all'ultimo per il titolo Mondiale 1976 andato poi a James Hunt dopo il controverso Gran Premio del Giappone. Un sincero augurio di buona convalescenza da parte di Motorsportblog.it al campione Austriaco, che il prossimo 22 Febbraio compirà 70 anni.

N.M.B.

  • shares
  • +1
  • Mail