Trofeo Renault Twingo R1: start al Rally Appennino Reggiano 2019

Tutto pronto per la sfida d'apertura del Trofeo Renault Twingo R1, che questo fine settimana torna sui campi di gara al Rally Appennino Reggiano 2019.

Si avvicina il primo appuntamento stagionale del Trofeo Renault Twingo R1, dedicato alla piccola della casa francese. A fare da cornice a questa tappa inaugurale del monomarca 2019 sarà il 40° Rally Appennino Reggiano, in programma nel weekend. La gara emiliana, inserita nel calendario agonistico dell'International Rally Cup, ospiterà anche il Clio R3 Open e il Corri con Clio N3 Open.

Quattro le speciali previste per la manifestazione, che si annuncia ricca di emozioni. Nella giornata di sabato 6 aprile i protagonisti saranno chiamati al confronto nelle prove "San Polo", con i mitici tornanti di Grassano, e "La Strada", nei comuni di Carpineti e Casina. Il giorno dopo i motori torneranno a rombare per la famosa "Buvolo", sugli asfalti di Vetto, e per la "Trinità", nella zona di Castelnovo ne' Monti.

In questo contesto, l'appuntamento con il Trofeo Renault Twingo R1 si inserisce a pennello, promettendo al pubblico e ai partecipanti il piacere delle agili dinamiche della piccola e frizzante vettura francese, portata in gara al Rally Appennino Reggiano da ben cinque piloti: Gabriele Catalini (Costa Ovest), Lorenzo Lanteri (La Superba), Giovanni Pelosi (G.R. Motorsport), Matteo Ceriali (Meteco Corse), Alessio La Cola (Meteco Corse).

Come già anticipato, la sfida emiliana aprirà le porte al Clio R3 Open, che vede tra gli iscritti l'equipaggio composto da Luca Veronesi e Andrea Ferrari, su una Clio R3T. Farà parte del gioco anche il Corri con Clio N3 Open, dove altri cinque trofeisti sono pronti a misurarsi con le lancette del cronometro: Gabriele Ravazzini, Christian Bernardi, Diego Dodaro, Davide Incerti e Filippo Persico. Si annuncia una bella lotta nel segno della Renault.

  • shares
  • Mail