TCR Italy, prima pole per Bettera

Matteo Greco completa la prima fila

A Monza riprende anche la stagione del "tradizionale" TCR Italy articolato su gare sprint ed ora riservato alle sole vetture a cambio sequenziale. Sono quindici le vetture al via a dimostrazione che la introduzione della classe Endurance non ha nuociuto alla salute del campionato. Dopo le prove di qualificazione emerge il talento di Enrico Bettera che con la Audi RS3 LMS della Pit Lane rifila sette decimi di distacco a Matteo Greco. Il portacolori della Scuderia del Girasole chiude la prima fila con la Cupra TCR. In seconda fila troviamo il russo Klim Gavrilov con una Audi RS3 TCR della LTA Rally ed il toscano Massimiliano Mugelli con la sola Alfa Romeo Giulietta in gara. Delude un po' Salvatore Tavano con la Cupra TCR ufficiale. Il campione 2018 è solo quinto davanti a Jacopo Guidetti con la Audi RS3 LMS della BF Motorsport. Settima posizione per Marco Pellegrini Anatrella con la Hyundai i30 TCR della Target Competition davanti alla Cupra di Felix Wimmer ed alla Opel Astra TCR di Andrea Argenti. Completa la Top Ten Matteo Bergonzini che anche quest'anno conferma la sua partnership con la BF Motorsport ed impiega una Cupra. Due sole le Honda al via e la migliore è la Civic di Davide Nardilli che è tredicesimo in mezzo alle numerose Cupra Leon della Wimmer Werk. Lev Tolkacheev, new entry della MM Motorsport, chiude lo schieramento in quindicesima posizione. Oggi alle 18.30 la prima manche come sempre sulla lunghezza di 25 minuti più un giro.

N.M.B.

  • shares
  • Mail