Trofeo Italia Storico, trionfo per Bonifati

Massimo Pucci vince il 1.Gruppo con la Marcos Mini

Il Trofeo Italia Storico scende in campo a Magione per la sua seconda prova stagionale e, nonostante la concomitanza con la gara CIVSA di Sarnano e l'evento di Campionato Italiano su pista a Pergusa, vede al via uno schieramento dignitoso a livello sia quantitativo che qualitativo. L'evento magionese viene vinto dal toscano Giuseppe Bonifati che con la Bmw 318 IS E30 non ha rivali. Lo splendido bolide bavarese trova però un accanito avversario nella Marcos Mini di Massimo Pucci, che esordisce nella serie saltando la trasferta siciliana di campionato. Pucci, pilota di provata esperienza sia in salita che in pista, contiene ai minimi termini il distacco nei confronti della Bmw di Bonifati accusando sotto la bandiera a scacchi un distacco di circa tre secondi. Per la Marcos Mini arriva puntuale anche la vittoria nel 1.Raggruppamento. Terzo posto assoluto con vittoria in 2.Raggruppamento per il toscano Giuseppe Covotta. L'esperto preparatore fa volare la fedele Fiat 128 Rally e si aggiudica un piazzamento davvero eccellente. Quarto posto assoluto e piazza d'onore nel 2.Raggruppamento per Franco Ermini. Il toscano è alla seconda gara con la rediviva Renault 5 GT Turbo che Giardini Racing ha ripristinato dopo un incidente in un rally nel senese a fine 2017, e dimostra di avere prontamente recuperato il ritmo migliore al volante della vettura francese. Chiudono la classifica due vetture del 2.Raggruppamento: la Fiat 128 bianca con striscia tricolore di Giorgio Fiorini e la bellissima Abarth 1000 arancio e bianco di Alvaro Bartoli, penalizzata da pesanti noie tecniche al pari della Bmw 2002 di Augusto Fabbri che dopo avere duellato con Bartoli per quattro tornate deve alzare il braccio e ritirarsi. Il Trofeo Italia Storico tornerà ora in scena a Magione il 16 Giugno. L'assenza di concomitanze con il CIVSA potrebbe agevolare l'afflusso di piloti toscani all'Autodromo perugino.

N.M.B.

  • shares
  • Mail