Pochi ma buoni per la 318 Racing Series Gold

Michele Parretta fatica più del previsto per battere Urbani e Rogari

Seconda tappa stagionale per la 318 Racing Series Divisione Gold all'Autodromo dell'Umbria. Nonostante le sole cinque auto verificate non mancano i motivi di agonismo grazie al confronto tra Michele Parretta della Race 4 Win e Riccardo Urbani della Speed Motor. Nella prima manche Parretta riesce solo nelle ultime battute a regolare la concorrenza del figlio d'arte eugubino che sotto la bandiera a scacchi lamenta un ritardo di appena nove decimi. A completare il podio c'è Riccardo Rogari della Scuderia Città di Gubbio, che non ha particolari problemi nel regolare il ternano Marcello Gunnella, al ritorno nella serie impiegando la Bmw 318 impiegata a fine Marzo da Jimmy Ghione. Il piacentino Silvio Bossi, che disputa solo le prime manche delle Divisioni Gold e Silver, chiude la graduatoria al quinto posto dopo avere animato un buon duello con Gunnella ad inizio gara. La seconda manche è nel tardo pomeriggio di Domenica e molti meccanici guardano il cielo sperando che Giove Pluvio grazi anche l'ultima partenza del weekend. Il via lanciato vede Parretta distanziare subito il resto del gruppo. Stavolta Urbani jr. non può opporre una grande resistenza visto che la sua 318 è stata risistemata in fretta e furia dopo il cedimento meccanico costato a Riccardo Giani la vittoria in Gara 2 della Divisione Silver, così al secondo posto si porta Angelo Rogari della Scuderia Città di Gubbio. Gunnella tenta di restare sui primi ma alla fine si deve accodare onorevolmente in fondo al gruppo. Le condizioni meteo, nonostante su Magione si alzi un vento foriero di pioggia, rimangono asciutte e sul finale di gara torna addirittura un po' di sole per benedire il successo di Michele Parretta che si conferma candidato numero uno al titolo della Divisione Gold 2019. Con la gara del Trofeo 318 Slalom di Lisciano Niccone prevista nel prossimo weekend rinviata a data da destinarsi, il prossimo impegno delle 318 Racing Series sarà di nuovo in pista, il 16 Giugno a Magione.

N.M.B.

  • shares
  • Mail